menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

That's Live, ci siamo: mille musicisti al Manuzzi con la rock band più grande al mondo

Tra meno di un mese Cesena ritenta l'impresa: portare il nome della città sulla bocca di milioni e milioni di persone in tutto il mondo

Tra meno di un mese Cesena ritenta l'impresa: portare il nome della città sulla bocca di milioni e milioni di persone in tutto il mondo. In che modo? Dopo il successo ottenuto l’anno scorso con un video che ha fatto il giro del mondo (oltre 31 milioni di visualizzazioni), il gruppo che riempì il parco Ippodromo con l'epico “Rockin’1000”, presenta “That’s Live”, il concerto della più grande Rock Band al mondo: 1000 musicisti suoneranno per la prima volta dal vivo, domenica 24 luglio all’Orogel Stadium Dino Manuzzi di Cesena, con un repertorio che attraversa la storia del rock dagli anni '50 a oggi.

Diversamente dal 2015, questa volta non ci saranno appelli rivolti a band famose: le rock star saranno i mille musicisti. Tra le candidature - che annoverano musicisti di tutte le età e di tutte le formazioni e vedono la partecipazione di padri e figli, insegnanti e allievi, sorelle e fratelli, sposi e mamme in attesa - si mimetizza anche qualche volto noto dello spettacolo, come Cesareo, chitarrista di Elio e le Storie Tese, Saturnino bassista di Jovanotti, Omar Pedrini, una carriera importante da solista (ex Timoria), Sergio Carnevale e Livio Magnani, rispettivamente batterista e chitarrista dei Bluvertigo, Federico Poggi Pollini, chitarrista e cantautore italiano (ha suonato con Litfiba e Ligabue) e anche Raoul Casadei, indiscusso Re del Liscio. Molti altri hanno scelto di candidarsi in incognito. Sarà presente anche Nikki, il conduttore di Tropical Pizza, il programma radiofonico di Radio DEEJAY dedicato al rock, in qualità di co-presentatore e musicista.

Questa volta il "crow-funding", la raccolta fondi su internet ha permesso di mettere assieme ben 161.000 euro come budget per il maxi-evento.

“Il video dell’anno scorso ha fatto il giro del mondo, scatenando la stessa emozione in zone geografiche e culturali molto diverse, eppure riesce a trasmettere solo una parte della energia che abbiamo vissuto dal vivo con Learn to Fly. Per capire a pieno che cosa succede quando hai 1000 musicisti che suonano davanti a te, devi esserci e partecipare, come musicista o come pubblico” dichiarano gli organizzatori di Rockin’1000 e aggiungono: “Realizzare un vero concerto con mille musicisti è una grande sfida per noi. Se davvero riusciremo in questa impresa, sarà solo grazie alla determinazione e alla fiducia di chi partecipa."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento