“Uomini e Lupi. Una convivenza possibile”: se ne parla in un incontro

Foto di Ulisse Quadri

L’Ente per i Parchi e la Biodiversità-Romagna e il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, hanno organizzato (con il supporto delle GEV di Cesena e il patrocinio del Comune di Cesena e l’Unione dei Comuni della Valle del Savio) una serata pubblica di incontro con i cittadini e vari portatori di interesse, per parlare dell’argomento legato alla presenza del lupo sul territorio e alla corretta gestione dei rapporti con l’uomo e le sue attività. La serata dal titolo “Uomini e Lupi. Una convivenza possibile” si svolgerà mercoledì a Cesena, alle 20.45, nella sala del Palazzo del Ridotto di P.zza Almerici. L’incontro è presieduto dagli autorevoli e preparati ricercatori del Wolf Apennine Center del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, e rappresenta una occasione importante per parlare del lupo, attraverso evidenze scientifiche e la corretta comunicazione.

"Sempre più spesso le cronache riportano notizie di accadimenti, avvistamenti e incontri di cittadini con il lupo - spiegano gli organizzatori -. Il lupo, animale sospeso tra mito e realtà, soffre a volte di una comunicazione imprecisa, che alimenta sovente paure ancestrali. A questo si aggiungono i contrasti, apparentemente sempre più acuiti con le attività umane legate principalmente all’allevamento. Oggi è necessario parlare del lupo, ristabilendo la giusta verità su questo predatore, ed è doveroso farlo in maniera scientificamente corretta, restituendo una comunicazione adeguata verso il cittadino e verso tutti i portatori di interesse.
 

 

 
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Bellezze Inaspettate", le installazioni di Michel Rosenfelder che sorprendono Cesena

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • sedi varie - vedi programma
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CesenaToday è in caricamento