menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Come vive un bimbo con disturbi dell'apprendimento? Se ne parla in un incontro

Redaelli è responsabile del doposcuola per studenti con Dsa che il Comune di Gatteo da due anni ha attivato in collaborazione con l’Istituto comprensivo e la Cooperativa La vela

E’ dedicato ai disturbi dell’apprendimento il primo dei “giovedì alla Ceccarelli” di novembre: giovedì alle 21, infatti, l’attivissima biblioteca di Gatteo ospiterà, in occasione della sua apertura serale settimanale,  le autrici del libro “F81 – Fuori e Dentro”, edito da “Il Ciliegio”. Il volume, appena dato alle stampe, è un progetto nato dall’incontro tra la mamma di un bambino dislessico, Silvia Zavalloni, di professione grafica pubblicitaria, e una psicoterapeuta, Paola Redaelli, che proprio sui Disturbi specifici dell’apprendimento ha orientato il suo percorso di specializzazione professionale.

F81 è il codice l’Organizzazione Mondiale della Sanità  ha assegnato, nella sua classificazione, ai Disturbi specifici dell’apprendimento, conosciuti anche come Dsa. Nel testo le autrici imbastiscono un dialogo ideale con un bambino dislessico, spiegando in modo semplice e diretto come si manifestano dislessia, disortografia, disgrafia e discalculia,  quali sono i crucci dei bambini che ne sono affetti, quale influenza hanno sulla vita sociale e familiare di questi ragazzi, quali strumenti possono agevolarli e come si può intervenire per rendere chi ne è affetto più forte e sicuro di sé. Il libro è consigliato ai bambini Dsa e agli insegnanti che, per il ruolo che ricoprono, possono usarlo come testo per spiegare ai propri alunni cosa sono questi disturbi, rendendo più facile l’accettazione in classe e la necessità di un percorso didattico “personalizzato”.

Redaelli è responsabile del doposcuola per studenti con Dsa che il Comune di Gatteo da due anni ha attivato in collaborazione con l’Istituto comprensivo e la Cooperativa La vela. Parallelamente, la biblioteca Ceccarelli ha creato e fatto crescere, in questi anni, una specifica sezione di testi dedicati proprio ai disturbi Dsa, che contiene sia saggi e manuali sull'argomento per docenti, genitori ed educatori, sia libri a lettura facilitata per i ragazzi dislessici, con caratteri tipografici studiati appositamente, con supporto audio e con grafiche pensate ad hoc. L'ingresso alla serata in biblioteca è, come sempre, libero, info 0541 932377. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento