Giovani e realtà, via al nuovo ciclo di incontri culturali

Dallo sbarco sulla luna, alla poesia, passando per la Shoah. Il ciclo si conclude con un concorso di scrittura argomentativa

In questo anno, che segna l’avvio di un nuovo modello per l’esame di maturità, ritornano le iniziative di approfondimento culturale e critico proposte dal Centro culturale “Campo della Stella” agli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori e ai loro insegnanti. 

Giovani e realtà sarà il tema che fornirà il filo conduttore a tutto il ciclo.

Si parte venerdì 1 febbraio alle 10.30 al Cinema Eliseo di Cesena con la proiezione del film “Un sacchetto di biglie” di Christian Duguay.

Si continua poi con il ciclo di conferenze tenute presso la Sala Cacciaguerra per quattro martedì alle ore 15.00: il 5 febbraio Mario Gargantini interverrà su “Esplorare lo spazio: dalla Luna agli esopianeti”, il 12 febbraio Andrea Caspani su “Tra ’68 e 89: i giovani e il desiderio della rivoluzione”, il 19 febbraio Paolo Terenzi su “L'Europa e la sfida dei populismi” e il 26 febbraio Gianfranco Lauretano su “L’assoluto e la realtà nella poesia italiana moderna”. Giovedì 7 marzo alle 10.30, al Cinema Eliseo, sarà la volta della proiezione di “A quiet passion”, il biopic dedicato ad Emily Dickinson.

Il ciclo si concluderà con un concorso di scrittura argomentativa sulla tematica proposta, che premierà con un premio in denaro i migliori elaborati e premierà altresì la classe e le scuole che si sono distinte per la partecipazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento