Gatteo celebra San Lorenzo in tre serate: gran finale con Eugenio Finardi e fuochi d'artificio

Prima due mostre, a fare da prologo, poi una raffica di musica dal vivo sotto le stelle: la festa patronale di Gatteo, dedicata a San Lorenzo, colora Gatteo per una settimana, fino a giungere alla grande festa del giorno del patrono, giovedì, con un super ospite: Eugenio Finardi. “Quest'anno la proposta musicale per la festa patronale – spiega l'assessore alla Cultura Stefania Bolognesi - permette di ripercorre tappe importanti non solo della musica ma della storia italiana, dei cambiamenti che hanno interessato la società mutandone i costumi. Come sempre tutte le realtà associative di Gatteo saranno coinvolte, come giusto che sia in una festa che appartiene all'intera comunità”.

Le mostre e le anteprime

Mentre in biblioteca è già allestita, e visitabile tutti i giorni, la mostra “Materia e Memoria” con le opere in ceramica di Marina Fabbri, l'Oratorio di San Rocco ospita “I paliotti in scagliola della valle del Rubicone – Uso: impressioni fotografiche” a cura di Massimiliano Battistini per Italia Nostra sezione Vallate dell'Uso e Rubicone: durante le due serate di festa di mercoledì e giovedì sarà possibile visitare gratuitamente entrambe. Sul fronte spettacoli, martedì la festa inizia a scaldare i motori con un'anteprima che farà cantare diverse generazioni: alle 21.30 in piazza Vesi “Gli Aironi” ripercorreranno la storia dei Nomadi grazie ai loro indimenticabili successi: 50 anni di musica e storia, dal lontano esordio nel 1963, di Augusto Daolio e soci ripercorsi sul palco dalla band formata da Giancarlo Ronchi (voce e chitarre), Anthony Sebastianelli (chitarra solista e acustica), Enrico Gaffarelli (tastiere e voce), Daniele Montevecchi (basso e voce) e Stefano Ripa (batterie e percussioni).

Gli spettacoli della festa

Mercoledì e giovedì sono poi i giorni clou. La serata di mercoledì parte con gli appuntamenti per i più piccoli: mercatino dei bambini dalle 19 nelle piazze Vesi e Fracassi Poggi, caccia al tesoro firmata Var dalle 20 (iscrizioni 338 5957104) e il tradizionale spettacolo per ragazzi, dalle 20.45, ai giardini della biblioteca Ceccarelli, con “Il principe Bestia”, spettacolo di narrazione e musica a cura della compagnia Oltreilponte Teatro. Alle 21.30 tutti in piazza Vesi per “Explosion”, il primo “energy disco show” tutto italiano: uno spettacolo senza pause in cui le hit dance dagli anni 70 ad oggi sono impreziosite da coreografie acrobatiche, repentini cambi d'abito, scenografie scintillanti e tanto coinvolgimento. La formula giusta per una serata adrenalinica, che proseguirà in allegraia tra sorrisi e risate con “ Teatro d'asporto”, lo spettacolo di cabaret firmato da Sergio Casabianca e Francesco Montesi.

Nel giorno dedicato al Patrono San Lorenzo, mercoledì, la Santa Messa verrà celebrata alle 20 alla chiesa parrocchiale dal Vescovo monsignor Douglas Regattieri, mentre fin dalle 19 le due piazze centrali ospiteranno il mercatino dei bambini. Bimbi protagonisti anche ai giardini biblioteca comunale alle 20.45 con “L'acqua miracolosa”, lo spettacolo a cura della compagnia I Burattini della Commedia. Alle 21.30 in piazza Vesi si celebrano quarant'anni di musica ribelle con lo show di Eugenio Finardi. “40 anni di musica ribelle”non è la semplice celebrazione di una canzone ma anche di un atteggiamento, un modo di vivere la musica che nel 1977 fotografò le tensioni di un periodo segnato dall’estremizzazione di ogni fenomeno sociale, dalla contestazione degli Autonomi alla nascita del Punk, dalla comparsa delle P38 in mano a ragazzini, alla massiccia distribuzione di eroina a poco prezzo. «L'album Diesel – commenta Finardi stesso – rifletteva gli “anni di piombo” grazie a canzoni come “Scuola”, “Giai Phong” o la durissima “Scimmia”, che affrontava il tema della droga pesante in maniera sconvolgente, cruda e realistica». Per tutti, grandi e piccoli, la serata terminerà con il coloratissimo spettacolo dei fuochi d’artificio. Ogni sera funzioneranno gli stand gastronomici e sarà allestita un’area espositiva a cura delle associazioni del territorio. Ingresso libero a tutti gli spettacoli, info Biblioteca 0541 932377 – Urp 0541 935521.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Il porto canale si accende di colori ed emozioni con il Presepe della Marineria

    • Gratis
    • 6 dicembre 2020
    • porto canale di Cesenatico

I più visti

  • Scopri Cesena: cinque passeggiate nel cuore della città fra storie e personaggi illustri

    • dal 31 ottobre al 28 novembre 2020
    • partenza dallo Iat di Cesena
  • Due incantevoli chiese cesenati tutte da scoprire

    • Gratis
    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • chiesa di Santa Cristina e la chiesa di Sant'Agostino
  • Il porto canale si accende di colori ed emozioni con il Presepe della Marineria

    • Gratis
    • 6 dicembre 2020
    • porto canale di Cesenatico
  • Una visita tra le meraviglie dell'antica Biblioteca Malatestiana

    • fino a domani
    • dal 1 al 29 novembre 2020
    • Biblioteca Malatestiana
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento