Arriva a Cesena il torneo Gatorade 5v5: in palio la finale di Champions League

Torna in campo, in 12 città italiane, la terza edizione del torneo amatoriale di calcio a cinque rivolto ai giovani tra i 14 e i 16 anni

Per il terzo anno consecutivo torna in campo in Italia, Gatorade 5v5, il torneo amatoriale di calcio a cinque che si colloca all’interno di una più ampia iniziativa internazionale, che coinvolge oltre 4.500 squadre e 22.000 ragazzi e ragazze nel mondo.

Gatorade invita i giovani calciatori tra i 14 e i 16 anni a mettersi in gioco in una vera e propria “road to Madrid”: in palio, per la squadra che vincerà la finale nazionale, la possibilità di vivere un’esperienza esclusiva a livello Globale e competere per assistere alla finale della Champions League 2019 a Madrid.
Tra le 12 le città italiane coinvolte c'è anche Cesena.

I ragazzi potranno vivere grazie a Gatorade un’esperienza da veri campioni, sfidandosi a livello locale nelle città coinvolte, per poi giungere alla finale nazionale che si terrà a Milano ed accedere infine a un mondiale con più di 20 Paesi. La squadra vincitrice della fase nazionale potrà infatti partecipare, in rappresentanza dell’Italia, al torneo che si svolgerà in Spagna, dove si scontrerà con gli altri team provenienti da diverse nazioni e potrà vivere una particolare esperienza formativa, con la possibilità di assistere dal vivo alla finale di Uefa Champions League 2019 a Madrid.

La registrazione al torneo potrà essere effettuata, a titolo gratuito, fino al 20 gennaio 2019 sul sito www.gatorade5v5.it. Per ogni squadra è richiesto un rappresentante maggiorenne che faccia da riferimento per il procedimento di iscrizione, che verrà ricontattato dall’organizzatore del torneo delle città selezionata.

Con questo progetto Gatorade vuole essere al fianco dei giovani sportivi per sostenerli sia dal punto di vista funzionale ed educativo, sensibilizzandoli su una corretta idratazione durante lo sport, sia motivazionale, invitandoli a mettersi in gioco per superare ogni giorno nuovi traguardi.
Ambasciatore del progetto in Italia sarà Esteban Cambiasso, l’ex centrocampista argentino dell’Inter, adesso volto e opinionista Sky per laChampions League.

LA PARTECIPAZIONE - Ogni città potrà candidare 42 squadre, le prime 32 iscritte in ordine temporale avranno accesso garantito al torneo, le altre 10 verranno sorteggiate tra tutte le restanti iscritte oltre la trentaduesima. Ogni squadra dovrà essere composta da 6 giovani atleti: 4 giocatori, 1 portiere e 1 giocatore di riserva. Il torneo sarà diviso in 3 fasi: tornei locali, finale nazionale e finale globale.
Tra fine febbraio ed inizio marzo i 42 team di ogni città saranno abbinati, tramite sorteggio, in gare ad eliminazione diretta, al termine delle quali le 12 squadre vincitrici delle fasi locali accederanno alla finale nazionale che si disputerà a Milano entro la prima settimana di aprile.
Il team vincitore della fase finale potrà partecipare al torneo Gatorade 5v5 Globale in Spagna, a Madrid, in rappresentanza dell’Italia, e vivere per qualche giorno da veri campioni tra torneo, allenamenti ed esclusive attività organizzate per l’occasione, un’esperienza unica e ricca di emozioni, offerta a tutti i finalisti provenienti da tutto il mondo.
Per maggiori informazioni visitare il sito www.gatorade5v5.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento