"Benvenuti nel Paese dei Calzolai": San Mauro Pascoli torna a festeggiare San Crispino

San Mauro Pascoli torna a festeggiare il Patrono, protettore dei ciabattini, con la Fiera di San Crispino, che quest'anno giunge alla sua 34esima edizione. L'appuntamento fieristico si terrà sabato 21, domenica 22 e mercoledì 25 ottobre (Festa del Patrono) e animerà il centro del paese con appuntamenti, mostre, stand gastronomici, musica, animazione e volontariato, con un occhio particolare alla tradizione e alle eccellenze sammauresi, prima fra tutte la scarpa. Tra i tanti eventi previsti nel ricco programma della fiera, spiccano infatti le numerose iniziative dedicate alla calzatura, per omaggiare la vocazione calzaturiera e l'artigianato d'eccellenza di San Mauro Pascoli, che con il suo distretto è divenuto elemento fondamentale della fashion valley emilano romagnola e simbolo del Made in Italy nel mondo.

La Scarpa: dai ciabattini agli outlet dei grandi stilisti - “Benvenuti nel Paese dei Calzolai”: con questo saluto ospitale, San Mauro vuole ricordare le origini della vocazione calzaturiera, che ha portato la fama del suo artigianato d’eccellenza, del suo Made in Italy, dalla provincia romagnola in tutto il mondo. A questa identità si collegano diverse iniziative ed eventi in Fiera. A partire dalla Galleria della Scarpa (Un omaggio a Mimmo Boetti), allestita dove sono esposte le mini scarpe realizzate da Mimmo Boetti, storico ciabattino sammaurese venuto a mancare quest'anno, celebre per le sue piccole creazioni gioiello, autore delle scarpine d'oro consegnate ai bambini sammauresi primi nati nell'anno e inoltre protagonista di tantissime edizioni della Fiera di San Crispino nello stand dei calzolai sammauresi all’opera ‘Me Banchèt’. La galleria vuole essere un omaggio a Mimmo, alla sua arte e all'arte calzaturiera sammaurese, qui riproposta anche attraverso immagini, foto storiche, proiezioni video. Una galleria di ricordi e suggestioni dal Paese dei Calzolai.

Il Cercal, la Scuola Internazionale per la Calzatura, nei giorni della Fiera aprirà le proprie porte ai visitatori con gli open day, dove sarà possibile partecipare a lezioni gratuite e conoscere la scuola da vicino. Oltre al Cercal, in piazza Mazzini sarà presente un’altra scuola, l’Istituto Professionale Industria Artigianato Calzaturiero Abbigliamento Marie Curie di Savignano sul Rubicone. L’Istituto presenterà “La vocazione artigianale nella scuola”, mostra dei progetti degli studenti. Sempre in piazza Mazzini, anche quest’anno, torna “Me Banchet”, uno stand dedicato al lavoro dei calzolai sammauresi d’una volta: un affettuoso omaggio ad un’abilità da trasmettere alle nuove generazioni ad opera dei ciabattini storici di San Mauro. Per il sesto anno, negozi ed attività del centro storico ospiteranno la mostra itinerante “Il Museo che non c’è”, curata da Salvatore Giardullo, esperto e docente del Cercal, che quest'anno sarà realizzata in collaborazione con il Cercal e dedicata ai progetti del concorso “Un talento per la Scarpa” promosso da Sammauroindustria. Sempre Giardullo in Piazza Mazzini curerà lo stand “Gioielli di Calzature”, creazione, riparazione di calzature maschili insieme ai maestri calzolai Nunzio Manzolillo, Walter Buratti e la partecipazione di alcuni ospiti che hanno valorizzato l'arte calzaturiera di San Mauro.

La calzatura sammaurese e la sua storia sarà protagonista anche nella quinta edizione de Il Cantiere Artistico-Labirinti, l'esposizione dedicata all'arte contemporanea che troverà spazio nei locali dell'ex Mir Mar, il primo stabilimento calzaturiero di dimensioni industriali di San Mauro Pascoli. Cristina Savani cura infatti la mostra documentaria "Felice Savani, scarpe e non solo. Gli anni del boom a San Mauro – 1961/1989". Savani, stilista, rappresentante, uomo prodotto, raccontato attraverso fotografie, disegni, calzature ed altri accessori. La sua collaborazione con numerose aziende sammauresi ha contribuito alla crescita della calzatura , dall'artigianato degli anni '50 all'industria fiorente degli anni '80. Per rendere omaggio al Patrono, alcune dei più importanti brand sammauresi (Giuseppe Zanotti, Gianvito Rossi, Sergio Rossi, Pollini, Baldinini, Grey Mer) promuovono, nei giorni della Fiera, un’apertura coordinata dei loro outlet. Sarà una vendita straordinaria dei campionari a prezzi, appunto, da outlet. Un’occasione da non perdere per gli amanti e, ancor più. per le amanti delle scarpe di alta qualità. L’apertura degli outlet dura dal 21 al 25 ottobre, mattina e pomeriggio.

Il Comune in Fiera - Il Comune sarà presente con uno stand informativo in piazza Mazzini, di fronte al Municipio. Inoltre l'Amministrazione promuoverà due iniziative importanti per la cittadinanza: domenica 22 ottobre alle ore 9,30 nella Sala degli Archi di Villa Torlonia Parco Poesia Pascoli si terrà il conferimento della Cittadinanza Onoraria al Professor Andrea Battistini, professore dell'Università di Bologna che ha ricoperto il ruolo di Presidente dell'Accademia Pascoliana e si è occupato dello studio e della promozione della vita e delle opere del Poeta. Sempre domenica 22 ottobre, alle ore 19.30 in Piazza Mazzini, l'Amministrazione comunale consegnerà il Premio La Torre d'Oro 2017 a Nicola e Daniele Piscaglia, due fratelli sammauresi che si sono aggiudicati riconoscimenti importanti nel Campionato Nazionale moto d’acqua di F1 e F2.

Cultura - San Mauro Pascoli, non solo a San Crispino, vanta un ampio calendario d’ iniziative culturali. Il Museo Casa Pascoli inaugurerà il programma della Fiera sabato 14 ottobre alle ore 10,30 con la presentazione del nuovo allestimento multimediale alla presenza del presidente dell'Ibc Roberto Balzani. Durante la fiera inoltre sarà possibile visitare la mostra “Il Principe a San Mauro” sempre allestita al Museo Casa Pascoli. L'Accademia Pascoliana domenica 22 ottobre alle ore 10,15 nella sala degli Archi di Villa Torlonia presenta la Conferenza “La presenza dei morti nella poesia pascoliana, il culto e il ritorno dei defunti nella cultura popolare romagnola”, con il professor Andrea Battistini e il Professore e scrittore Eraldo Baldini. In Piazza Mazzini (nei locali dell'ex Bar Sport) sarà allestita la mostra fotografica/evento “Villa Torlonia in Piazza Mazzini. L'ombra femminile della Torre raccontata da Teresio Massimo Troll” a cura di Piscaglia Art nell'ambito del progetto partecipativo La Mia Torre (evento domenica 22 con letture e proiezioni alle ore 18). La Biblioteca Pascoli partecipa alla Fiera, in Piazza Mazzini, con la “La Biblioteca fuori di sè”, un mercatino dei libri usati che funzionerà nei tre giorni di Fiera, dalle 9 alle 18. Sempre in Biblioteca, sabato 21 alle ore 15,30 per la rassegna Note tra le Pagine, si svolge il concerto de L’Orchestra Piccola Piccola, con gli allievi della Scuola Comunale di Musica.
 
Laboratori per bambini - Cna propone i Laboratori dei Mesieri: laboratori per bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie, promosso e organizzato dai maestri artigiani, dell'artigianato artistico e locale, che si svolgono nello stand in Piazza Mazzini nei giorni della Fiera. Per finire, domenica 22, la Biblioteca propone “Albert Albero”, laboratorio creativo per bambini dagli 8 ai 10 anni, con prenotazione obbligatoria: 0541 933656.
 
Spettacoli in fiera - Sul palco di Piazza Mazzini, sabato 21 ottobre, alle 16, “San Crispino in Danza”, spettacolo a cura del Centro Studi Danza D&D. Alle 20,45 il concerto spettacolo “Espresso Club e Dilettanti allo Sbaraglio”. Sempre sul palco di Piazza Mazzini, domenica 22, dalle 16 alle 18, la Scuola dell’Associazione “Balli Con Me?!”, Zumba e Balli latino americani. Sempre domenica 22 alle 16 al Bar Berardi la scuola comunale Amici della Musica si esibirà in un Concerto rock; alle 21 “La Grande Orchestra” formata dagli allievi della Scuola di Musica proporrà un concerto nella Chiesa di San Mauro Vescovo, grazie alla collaborazione della Parrocchia di San Mauro. Mercoledì 25 alle 15 in Piazza Mazzini per i più piccoli andrà in scena lo spettacolo di burattini “Nonna e Volpe” della Compagnia Strinati. Non mancheranno infine i tradizionali appuntamenti con l'immancabile Supertombola di San Crispino, anche con la versione per i più piccoli, che concluderanno la Fiera mercoledì 25 ottobre alle 17,0 e alle 18,300 con tanti premi in palio.

Osterie della Fiera - Nella Casa dei Sammauresi, la Pro Loco allestirà l’Osteria Aisém, da venerdì 20 ottobre con una cena curata dallo chef Carlo che sarà accompagnata da uno spettacolo di Cabaret. Sabato 21 e domenica 22, a pranzo e a cena: menù con piatti tipici della tradizione, romagnola e non solo, con l’animazione di “Fra’ Ciarlatano”. Martedì 24 ottobre sarà inoltre proposta una cena solidale a sostegno del Centro Italia colpito dal sisma. Durante i giorni di fiera la Pro Loco, nel parco pubblico antistante alla Casa dei Sammauresi, ospita l’Associazione “La Corte di Giovedìa”, che allestisce un accampamento medievale, con esibizioni in costume, tornei, giochi per bambini, spettacoli a tema e danze. All’Osteria Scout il Gruppo Agesci San Mauro 1 propone la cucina tipica romagnola, nell’Osteria allestita nel Teatrino Parrocchiale con apertura il 21, 22 e il 25 ottobre. Sempre il gruppo Scout allestirà una mostra nei locali di Casa Tognacci.

Fuori Fiera - Concludono il ricchissimo programma di eventi il Festival sulla lettura e la traduzione “San Mauro Che Legge”, sabato 28 e domenica 29 in biblioteca e a Villa Torlonia e la Festa d'Autunno martedì 31 ottobre nel centro del paese.

Associazioni in Fiera: - Sono numerosissime le associazioni che partecipano alla Fiera di San Crispino e che saranno presenti con stand e iniziative: Enpa (ente protezione animali), Budokan Karate, Scout, Avis San Mauro Pascoli, IOR, Vespa Club, Pro Loco Aisém, Pubblica Assistenza, Volo.Insieme, Corte di Giovedia, Centro Sociale Sempra Zovan, Accademia Pascoliana, Cna Forlì-Cesena, Balli Con Me, Danza D&D, Amici della Musica, Confcommercio, Confesercenti, Agorà2000, Centro Missioni, Associazione Astronomica del Rubicone, Associazione Culturale Il Cantiere Artistico.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Annullata la festa di Carnevale sul Porto Canale

    • Gratis
    • dal 23 al 25 febbraio 2020
    • porto canale di Cesenatico
  • Annullato il "Carnevale da favola"

    • solo oggi
    • 25 febbraio 2020
    • Mercato coperto

I più visti

  • Annullata la festa di Carnevale sul Porto Canale

    • Gratis
    • dal 23 al 25 febbraio 2020
    • porto canale di Cesenatico
  • Annullato il "Carnevale da favola"

    • solo oggi
    • 25 febbraio 2020
    • Mercato coperto
  • Il tour a due voci di Raf e Tozzi giunge a Cesena

    • 7 marzo 2020
    • Carisport
  • Annullato "Lo Spettacolo del Cuore"

    • Gratis
    • 29 febbraio 2020
    • Teatro Petrella
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento