menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arancine, caponata e cannoli: Palermo vive a Cesena con il Festival Internazionale del Cibo di Strada

Verrà proposto il classico pani ca' meusa, l'arancina di riso, il cannolo e tante altre prelibatezze. Le origini del pani ca' meusa sembrano risalire agli arabi

Anche la Sicilia al Festival Internazionale del Cibo di Strada, in programma nel cuore di Cesena da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre. Alla manifestazione, ospitata in Piazza del Popolo, sarà presente Palermo con l’Antica Focacceria San Francesco. Verrà proposto il classico pani ca’ meusa, l’arancina di riso, il cannolo e tante altre prelibatezze. Le origini del pani ca’ meusa sembrano risalire agli arabi che, per nutrire le popolazioni del tempo, usavano confezionare la cosiddetta “guastedda” o focaccia.

Aggiungendo alla “guastedda” una farcitura di carne e del limone spremuto si arriva, appunto, al “pani ca meusa”,  di cui esistono peraltro due differenti versioni: una versione cosiddetta “al limone” in cui la farcia è costituita semplicemente dalle interiora di vitello ed una versione “maritata” nella quale alla farcia si aggiunge ricotta fresca e caciocavallo tagliato a listarelle. La caponata è un prodotto tipico della gastronomia siciliana e ne esistono numerose varianti, a seconda degli ingredienti.

Ottimo mix di verdure, si presta a tante interpretazioni: antipasto, contorno, sugo per la pasta. La caponata è generalmente utilizzata oggi come contorno o antipasto, ma sin dal 1700 costituiva un piatto unico, accompagnata dal pane; nella versione “barocca” la caponata era la salsa di accompagnamento al pesce capone (da cui pare derivi l’etimologia) che, insieme ad aragoste e polpetti, veniva dapprima fritto, poi maneggiato con le melanzane, le verdure e l’agrodolce e infine riccamente decorato con le chele delle aragoste. Per informazioni sul Festival Internazionale del Cibo di Strada (organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena, Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes ed Eventi in Itinere) si può visitare il sito www.cibodistrada.com.

<<FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CIBO DI STRADA: IL PROGRAMMA>>
<<L'ACQUISTO DEI PRODOTTI: TICKET ONLINE GIA' IN VENDITA>>
<<L'EVENTO: LE ATTESE OFFICINE GASTRONOMICHE DI CHEF KUMALE'>>
<<MESSICO: LE SPECIALITA' IN MENU'>>

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento