Festa e rievocazioni storiche alle sorgenti del Rubicone, ma quello "non ufficiale"

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 05/08/2017 al 05/08/2017
    dalle 15
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
Foto da Facebook "Pro Rubicone"

Grande festa domenica alle "sorgenti del Rubicone". E' il 27esimo anno che l'associazione culturale "Pro Rubicone", di cui presidente onorario è Rino Zoffoli e presidente effettivo Paolo Turroni, festeggia il territorio in cui Cesare il 49 a.C attraversò il fiume Rubicone, varcando con le sue legioni il confine politico della penisola italiana, pronunciando la storica frase "Alea iacta est". 

Come si sa da tempo c'è una lunga controversia su quale sia veramente il fiume Rubicone. Una parte di storici, sulla base dell'affermazione di Mussolini nel 1933, sostiene che sia il fiume che passa a Savignano, tanto da cambiare il nome di Savignano di Romagna in Savignano sul Rubicone. L'altra parte di storici, sostenuta dall'associazione "Pro Rubicone" e sulla base di cartine risalenti al 1585 il fiume Rubicone è quello che sorge a Monte Cocoruzzo (è scritto così ma significa sopra il Monte Codruzzo, ovvero Passo dei Meloni), che vuol dire l'Urgon. Urgon che scende fino a Calisese e poi da Calisese diventa Pisciatello e sfocia, insieme al Rigossa e al Fiumicino, al mare. 

L'associazione è nata sia per sostenere questa ipotesi, con carte e documenti alla mano, che per valorizzare il territorio del Rubicone nel versante cesenate. Per questo motivo in occasione della festa, alle 15, come al solito, si svolgerà  'Festainsieme' ovvero incontro delle comunità romagnola e sarda. Alcune famiglie di sardi, infatti, si sono stabiliti negli anni Sessanta in quelle zone perché abbandonate dai locali. Il loro contributo è stato fondamentale per non trasformare quell'area in qualcosa di incolto e abbandonato. La festa vuole essere anche un riconoscimento alle famiglie che da anni si occupano della pulizia della zona.

Il pomeriggio proseguirà con la rievocazione storica e geografica della battaglia di Calisese, poi si assegneranno i due premi a personaggi del Rubicone che si sono distinti per la loro attività: si tratta di Daniele Brunelli, imprenditore della frutta di Calisese e Werther Vincenzi, presidente dei pittori della Vecchia Pescheria che ogni anno partecipano alla festa per dipingere i bei paesaggi del Rubicone en plein air. Novità assoluta di quest'anno la presenza di una delegazione del Liceo Monti, composta da professori e studenti che nell'anno scolastico appena trascorso hanno messo in scena il processo a Cesare. 

Poi seguirà il raduno e la sfilata di mezzi storici militari a cura dell'associazione culturale "Rover Joe"; contemporaneamente il gruppo di Radiomatori Ars installerà una stazione radio e farà conoscere in tutto il mondo la Pro Rubicone e il fiume storico. Il pomeriggio continuerà con l'estemporanea di pittura con la partecipazione dell'associazione "Pittori della Pescheria Vecchia" di Savignano, un intermezzo musicale "La viola dla malanota" di Calisese, musicata da "E gorg scur". Vino porchetta e ciambella per tutti. Se dovesse piovere non si svolgerà, se piove il sabato e la domenica no, si farà in un altro luogo. Per informazione telefonare al 335/6840451. 

Elisabetta Boninsegna

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Una margherita solidale per sostenere la ricerca sul cancro

    • Gratis
    • dal 5 marzo al 25 aprile 2021
    • Garden Battistini
  • Paura dei cani? Un incontro per affrontare la cinofobia

    • Gratis
    • 4 maggio 2021
    • Hippodog Cesena Club Ippodromo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CesenaToday è in caricamento