Pasqua a Bagno di Romagna: tra giochi, rievocazioni storiche e cultura

In più sarà possibile visitare la prima mostra della stagione Bagno d’Arte, inaugurata sabato 28 marzo, dal titolo “Il Cielo e gli Aquiloni”.

Sono diversi gli appuntamenti in programma nel fine settimana pasquale a Bagno di Romagna. Sabato pomeriggio si svolgerà dalle 15 alle 18 il “Ludobus Scombussolo” della Cooperativa FormulaServizi. Un grande contenitore itinerante porterà in Piazza Ricasoli a Bagno di Romagna i suoi tanti giochi e attrezzature, che grandi e piccini potranno usare liberamente e gratuitamente. Trampoli, pedalo e pogo stick, giochi di abilità, labirinti verticali e orizzontali, curling da strada, giochi d’ingegno, giochi da tavolo e solitari. Un furgone carico di occasioni per inventare, costruire, imparare e divertirsi.

Per il Lunedì di Pasqua tutti gli appassionati delle rievocazioni storiche si riconferma per il consueto appuntamento con la “Chiama dei Medici”, la gara-corteo in costume nel cuore di Bagno di Romagna giunta ormai alla sua ottava edizione. Sin dal mattino gruppi di arcieri animeranno le vie del centro storico, gareggiando con archi storici e archi a foggia storica, nelle 16 piazzole -bersaglio allestite dal Gruppo Arcieri del Comero; nel pomeriggio sfileranno verso Piazza Ricasoli con vessilli e rulli di tamburi.

I partecipanti arcieri (circa 300) ed i figuranti indosseranno costumi d'epoca (1400-1500). L'iniziativa, patrocinata dalla L.A.M (Lega Arcieri Medioevali),  dalla FIARC (Federazione Italiana Arcieri di Campagna) e da FITARCO (Federazione Italiana Tiro con l'Arco),  è organizzata dall'Associazione Sportiva dilettantistica "Arcieri Monte Comero",  in collaborazione con il Comune di Bagno di Romagna,  Roseo Hotel Euroterme, Hotel delle Terme Santa Agnese, Grand'Hotel Terme Roseo.

In più sarà possibile visitare la prima mostra della stagione Bagno d’Arte, inaugurata sabato 28 marzo, dal titolo “Il Cielo e gli Aquiloni”. L’esposizione vede protagoniste Giovanna Benzi e Anna Maria Nanni, artiste di lungo corso, attive in ambito cesenate. Nei saloni del Palazzo del Capitano figurano insieme cieli solcati da nubi spumose e bizzarre dei dipinti della Benzi e fantasiose scansioni cromatiche delle pitture della Nanni, che recentemente hanno fornito spunto all’ideazione di grandi aquiloni, alcuni dei quali presenti in mostra. La mostra resterà aperta al pubblico venerdì e sabato dalle 16:00 alle 18:00 e dalle 20:30 alle 22:30; domenica dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 18:00, lunedì 6 aprile dalle 10:00 alle 12:00.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Scampagnata al Fumaiolo: "La libertà ha un prezzo più alto delle multe, continueremo ad incontrarci"

  • Tante classi in quarantena ed un morto, l'evoluzione del virus nel Cesenate

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento