Martedì, 23 Luglio 2024
Eventi

Cesena non chiude per ferie: un'estate con 20 rassegne e 110 eventi

Una ventina di rassegne e alcuni eventi speciali, per un totale di oltre 110 appuntamenti che spaziano dalla musica alla letteratura, dal cinema al teatro, senza dimenticare le mostre d'arte

Una ventina di rassegne e alcuni eventi speciali,  per un totale di oltre 110 appuntamenti che spaziano dalla musica alla letteratura, dal cinema al teatro, senza dimenticare le mostre d’arte. Anche nel 2014 Cesena non chiude per ferie, ma propone un cartellone per tutti i gusti, che nelle sere di luglio e di agosto animerà alcuni degli spazi culturali più suggestivi della città.

Ecco alcune anticipazioni sulle principali iniziative dell’estate cesenate. Ricca l’offerta sul versante musicale, con proposte che abbracciano i generi più diversi.

Per gli amanti del repertorio classico, nei primi due giovedì di luglio andranno in scena gli ultimi due concerti della stagione organistica a cura del Conservatorio Maderna: l’appuntamento del 3 luglio, con protagonisti organo e tromba, si svolgerà all’interno della chiesa del Suffragio, mentre quello del 10 luglio presenterà un repertorio per organo, tromba e soprano e si terrà nella chiesa di San Bartolo.

Evento da non perdere il 5 luglio nel chiostro di San Francesco, dove è in programma  “La vita va in scena. Omaggio a Mozart”, concerto della Filarmonica Malatestiana diretta dal maestro Paolo Chiavacci che vedrà la presenza di un ospite d’eccezione: il premio Nobel Dario Fo, in veste di testimonial per la donazione degli organi. La serata, infatti è dedicata alla sensibilizzazione su questo tema ed è promossa dal Comitato Locale Donazione Organi di Cesena e Rimini in collaborazione con CesenArmonica.

La Filarmonica Malatestiana sarà protagonista di un nuovo appuntamento dal titolo “Arie dal repertorio classico”, mercoledì 23 luglio, ore 21.15, sempre nel chiostro di San Francesco. In questo caso, l’evento è promosso da Confartigianato in collaborazione con CesenArmonica.

Sempre nel chiostro di San Francesco torna la ‘storica’ rassegna “Sere d’estate in concerto”, promossa dall’Associazione Amici della Musica. Nove le serate in programma, con la proposta di alcune ‘chicche’ come l’operetta “Al Cavallino bianco”, allestita dal coro “A. Bonci” (10 luglio), e l’opera “Il Trovatore” (24 luglio).

La XXXII edizione de “I suoni del tempo”, curata dal Franco Pollini e Mauro Casadei Turroni Monti, sarà dedicata a “Voci & Instrumenti”. Quattro le serate in programma, dall’11 al 25 luglio, nella ritrovata cornice dell’Abbazia del Monte. Ad  aprire la rassegna un omaggio ad Alberto Borghesi, con il concerto del chitarrista Piero Bonaguri, allievo del grande Andrea Segovia, con all’attivo esibizioni in tutto il mondo.

La rassegna è realizzata grazie alla collaborazione con l’ Assessorato alla Cultura, la Comunità Monastica di Santa Maria del Monte di Cesena, l’Associazione “Amici del Monte” di Cesena

La Rocca Malatestiana è consacrata alle sonorità contemporanee. Dopo aver ospitato il festival Itinerario Stabile, dal 10 luglio la fortezza tornerà a ospitare la rassegna “Rocca in concerto”, cinque serate – tributo dedicate a grandi nomi del panorama rock, e non solo, dai Dire Straits a Ligabue, da Neil Young a Bob Marley, ai Pink Floyd. Giunta alla settima edizione, la rassegna è promossa dall’associazione Mica Poco. Da segnalare che anche quest’anno, in occasione dei concerti, sarà attivo un servizio di bus navetta fino alla Rocca-

Sempre alla Rocca prosegue la rassegna “A cielo aperto”, che l’8 agosto vedrà l’esibizione dei “Belle e Sebastien”, mentre il 5 settembre sarà la volta del reggae degli “Alpha Blonde”, mentre il 10 agosto la fortezza celebrerà la Notte di San Lorenzo al suono dei ritmi  brasiliani con “El cartel cumbia”.

Ancora musica nella rassegna Metti una sera a…. Formignano, in collaborazione con Società di ricerca e studio della Romagna mineraria, che si svolgerà Presso villaggio minerario, location che particolarmente apprezzata negli anni passati: due le serate in programma (1 e 2 agosto).

A luglio torneranno anche “I venerdì sera in centro” a cura di Zona A, Comitato per la valorizzazione del centro storico. Come di consueto, in programma negozi aperti fino alle 24 in occasione dei saldi estivi, musica, animazioni per tutta la famiglia, visite culturali alla scoperta del centro storico.

Il cinema sarà grande protagonista con il ricchissimo programma di “Piazze di cinema”, la grande rassegna dedicata al cinema contemporaneo e del passato che per due settimane, dal 15 al 24 luglio prossimo, vedrà coinvolte le piazze del centro storico della città. Fra gli appuntamenti clou del festival, la lunga Notte del cinema, fissata per il 18 luglio, che sarà accompagnata dall’anteprima del Cesena Wine Festival.

Ma per i cinefili ci sono in serbo altre iniziative. Oltre alla tradizionale stagione dell’arena San Biagio, quest’anno il cinema approda anche nell’inedita cornice del Foro Annonario, con due appuntamenti dedicati a cinema e sport (2-7 luglio). In piazza Amendola, invece, dal 1 luglio all’11 agosto saranno proposte sei pellicole italiane del passato dedicate al tema del viaggio. Allo stesso tema è dedicata la mostra fotografica “Viaggi in Italia 3”, che espone foto scattate sui set del cinema italiano 1990 – 2010, e che potrà essere visitata dal 7 luglio al 17 agosto.

Dal 1 al 22 agosto, nel chiostro di San Francesco, tornano“I Suoni dello spirito”. Sotto la direzione artistica di Paolo Turroni in collaborazione con Gli Amici del Monte la rassegna propone  quattro appuntamenti dedicati, quest’anno, al bicentenario dell'incoronazione, da parte di Pio VII, della statua della Madonna del Monte.

Nell’estate cesenate non poteva mancare il teatro. La rassegna “Teatro al chiostro”, già partita nella cornice del chiostro di San Francesco, presenta fino al 30 luglio cinque appuntamenti che spaziano dai testi classici alla danza.

Fra il 26 luglio e il 2 agosto, sempre  al chiostro di San Francesco, invece, la ribalta sarà per la Bottega del Teatro di Franco Mescolini, che presenterà lo spettacolo "Angeli in fondotinta".

La pièce racconta in maniera divertita e leggera l' accesso di un giovane rampollo ai piaceri di villa Bon ton in occasione del suo ventunesimo compleanno. Il posto è un luogo dove delle belle e giovani signorine, ritenute dei veri e propri angeli seppur in fondotinta, si avvicendano con grande perizia per rendere piacevole la permanenza dei fortunati clienti. Il giovane Rudy trovandosi in un ambiente a lui non consono perché bravo ragazzo, di buoni studi, si sente assolutamente disadattato e cerca un suo modello di riferimento. Lo riconoscerà in Raffaella, una giovane stagista capitata lì più per caso che per necessità. Rudy se ne innamora dal primo istante. Su questo inizio parte tutta la vicenda, permettendoci piacevoli ed imprevisti risvolti.

Ancora teatro, ma in ‘lingua romagnola’, quello che andrà in scena del 29 giugno al 3 agosto, tutte le domeniche al chiostro di San Francesco. Si comincia domenica 29 giugno con la compagnia La Broza impegnata in “E bar dla Piaza”.

Sul filo della memoria, a fine luglio (25-27 luglio) torna alla Rocca la Settimana Romagnola fra giochi e ballate, mentre il 16-17 agosto rivivrà la Fiera d’agosto.

Affonda le radici nella tradizione più profonda della nostra terra l’evento “Fuoco al mito” che il 30 agosto vedrà piazza del Popolo ospitare la cottura di una forma di Parmigiano-Reggiano. A seguire una degustazione  in abbinamento al Lambrusco. L’iniziativa è promossa dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito della rassegna “Un Mare di sapori”.

Fra le molteplici proposte rivolte ai più piccoli spicca la rassegna “Storie in giardino”, che prende il via venerdì 27 giugno nell’inedita cornice del rinnovato giardino della Biblioteca Malatestiana. In programma sette serate, fino al 12 agosto, dedicate a narrazioni, teatro di figura, letture animate, a cura del Teatro Distracci e ConTeste.

Alla Rocca Malatestiana, invece, prosegue ogni mercoledì sera, fino al 27 agosto, Rocca Gira e Gioca, dedicato per tutta l’estate all’opera di Leo Lionni, grande autore e illustratore di libri per l’infanzia.

Completa il quadro dell’offerta culturale cesenate per l’estate 2014 la sezione espositiva. Già inaugurata  lungo il vicolo Cesuola la mostra en plein air “Passaggio tra arte e verde”, che espone le opere in bronzo di Leonardo Lucchi con installazioni di verde temporaneo a cura di sTreet Italia.

Da dal 5 luglio al 7 settembre, la  Galleria comunale d’arte del Ridotto ospita la mostra “Plasmare la Pittura”, omaggio al pittore Osvaldo Piraccini a cura di  Massimo Pulini.

Dal 18 luglio al 31 agosto, infine,  Biblioteca Malatestiana e Foro Annonario ospiteranno “Di che gusto sei? Il giro del mondo in 80 passioni gastronomiche”, mostra documentaria a cura di Andrea Pollarini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena non chiude per ferie: un'estate con 20 rassegne e 110 eventi
CesenaToday è in caricamento