Lunedì, 27 Settembre 2021
Eventi

Tre giorni intensi per gli "Amici del monte" in attesa delle celebrazioni del 15 agosto

"E' una soddisfazione poter offrire tre eventi così importanti alla cittadinanza - spiega Luciano Almerigi presidente degli Amici del Monte - Tutti eventi di spessore ma anche di intrattenimento, che spaziano dalla conferenza alla musica, dall'arte figurativa alla fotografia".

Tre giorni di intensa attività per gli "Amici del Monte" in attesa delle celebrazioni del 15 agosto, giorno in cui  migliaia di pellegrini salgono fino al Monte a pregare la Madonna.

"E' una soddisfazione poter offrire tre eventi così importanti alla cittadinanza - spiega Luciano Almerigi presidente degli Amici del Monte - Tutti eventi di spessore ma anche di intrattenimento, che spaziano dalla conferenza alla musica, dall'arte figurativa alla fotografia".

Si parte venerdì 6 agosto alle 21 con un appuntamento della rassegna, ormai giunta alla 18esima edizione, "I Suoni dello Spirito" che si svolge nel Chiostro quattrocentesco dell'Abbazia del Monte (ingresso libero). Il titolo del 6 agosto è "Dante e la rinascita. Lectura Dantis: Purgatorio 1". La voce di Ilario Sirri, inframezzata dal commento di Paolo Turroni, sarà accompagnata dalle musiche di Manuel De Falla, Astor Piazzolla e Niccolò Paganini. A eseguirle saranno Martino Colombo al violino e Mario Strinati alla chitarra.

Il giorno dopo, il 7 agosto, alle 18, al Chiostro Settecentesco dell'Abbazia, si inaugurerà la mostra d'arte figurativa e di fotografia "Il Monte luogo di spiritualità, cultura e contemplazione del paesaggio". Ritorna la serie espositiva estiva che tanto successo aveva riscosso negli anni passati. Particolarmente ammirata era stata proprio l’edizione del 2019 prima della sospensione a causa della pandemia. In quella occasione era stata donata all’Abbazia il grande mosaico raffigurante la Crocifissione da parte dell’artista cesenaticense Anna Maria Nanni, da poco scomparsa ed alla quale la mostra odierna è idealmente dedicata. Accanto alle opere di Anna Maria, nella suggestiva cornice del chiostro settecentesco del monastero,
saranno visibili dipinti e sculture di autori che figurano tra i protagonisti dell’odierna vita artistica cesenate:di Giovanna Benzi, Loris Branzaglia, Luciano Cantoni, Fabio Castellani, Arnaldo Gallinucci, Tommaso Magalotti, Adriano Maraldi, Maria Mazzotti, Lidia Mongiusti, Annamaria Nanni, Luciano Navacchia, Loris Pasini, Piero Pineroli e Leonardo Rossi. Un angolo a parte verrà allestito nella Cappella di San Benedetto con le fotografie, ispirate sempre dal Monte e dall'Abbazia benedettina, scattate da Marco Boschetti, Giacomo Ricci, Pierpaolo Turchi e Werther Vicini. L'ingresso è libero.  

Ultimo appuntamento, cronologicamente e non per importanza, è la conferenza che il 10 agosto alle 21, nel Chiostro Quattrocentesco dell'Abbazia, terrà Luca Santini, presidente del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Santini parlerà proprio di "Foreste sacre nel Parco: Monte Falterona e Campigna". A introdurlo Ines Briganti. Si accede prenotando all'indirizzo eventiamicidelmonte@gmail.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre giorni intensi per gli "Amici del monte" in attesa delle celebrazioni del 15 agosto

CesenaToday è in caricamento