Esplode la natura viva nelle coreografie di "Vanitas"

  • Dove
    Teatro Moderno
    Indirizzo non disponibile
    Savignano sul Rubicone
  • Quando
    Dal 12/12/2018 al 12/12/2018
    21.00
  • Prezzo
    Intero 15 euro, ridotto 12 euro
  • Altre Informazioni

La danza contemporanea approda al Cinema Teatro Moderno mercoledì 12 dicembre (ore 21) con Vanitas, una produzione di collettivo Fattoria Vittadini e Next/Regione Lombardia con la coreografia di Francesca Penzo. 

Si tratta del secondo appuntamento della stagione teatrale savignanese che presenta una delle tappe del cartellone di “E' bal - Palcoscenici romagnoli per la danza contemporanea” che porta nei teatri del territorio il meglio della danza contemporanea prodotta in Italia. 

Vanitas nasce dall'incontro artistico tra la coreografa e performer Francesca Penzo, l'artista newmedia Jacques- André Dupont e il sound designer Clemént Destéphen. Dopo una collaborazione all'interno del progetto performativo Mim – The medium is the massage e lo spettacolo di danza Esemplari femminili, il team creativo ha sentito la necessità comune di tornare a lavorare insieme continuando un processo di ricerca iniziato due anni fa inerente coreografia, new media e suono.

Genere pittorico del Seicento, correlato al senso di precarietà che investì il continente europeo in quel secolo, la Vanitas è un memento mori che ci ricorda l'effimera condizione dell'esistenza. Alla questione “come sarebbe una Vanitas contemporanea?”, gli artisti sviluppano una ricerca sullo spazio rituale come catalizzatore del cambiamento. In una civiltà materialista che non prevede una mappa per il passaggio al morire, Vanitas cerca canali per avvicinare lo spettatore a questa esperienza finale. I performer in scena, Michela Cotterchio, Samira Cogliandro e Demian Troiano, sono i canali del cambiamento in atto: fisiologico, sensoriale e di coscienza. Invitano lo spettatore a condividere questa trasformazione. Trasformazione che può aiutare a vivere e a morire. 

Il concept è di Francesca Penzo e Jacques-André Dupont, con la consulenza drammaturgica: Giulia Tollis e la direzione tecnica di Giulia Pastore

Coreografa, artista e performer con base a Berlino e in Italia. Francesca Penzo si è diplomata all'Accademia di danza e teatro, Paolo Grassi di Milano nel 2009 e nel 2011 si è laureata in Cultura e Diritti Umani presso la Facoltà di Scienze Politiche. È un'artista fondatrice della compagnia di danza contemporanea italiana, Fattoria Vittadini, con cui ha ballato dal 2009. Si è esibita con Lucinda Childs, Maya Weinberg, Matanicola, Maya Carrol, Jan Claude Penchenat ed Enzo Cosimi.

Ingresso intero a 15 euro e ridotto a 12 euro (under-27 e over-65)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Il porto canale si accende di colori ed emozioni con il Presepe della Marineria

    • Gratis
    • 6 dicembre 2020
    • porto canale di Cesenatico
  • Sei speaker “a kilometro zero” nel nuovo appuntamento di Tedx Cesena

    • Gratis
    • 12 dicembre 2020
    • online
  • Prorogata la mostra "Alberi eretici ermetici" di Marisa Zattini

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 8 dicembre 2020
    • Galleria Comunale d'Arte del Palazzo del Ridotto
  • Il live unplugged dei Punkreas: sul palco la storia e l'energia della grande band

    • 12 dicembre 2020
    • Vidia Club
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento