Venerdì, 19 Luglio 2024
Eventi

“E’ maggio che bello!” si apre con una mostra dedicata ad Alberto Manzi

“E’ maggio che bello!” si apre con un omaggio ad Alberto Manzi. L’indimenticabile maestro della trasmissione “Non è mai troppo tardi”, infatti, è protagonista della mostra documentaria

“E’ maggio che bello!” si apre con un omaggio ad Alberto Manzi. L’indimenticabile maestro della trasmissione “Non è mai troppo tardi”, infatti, è protagonista della mostra documentaria che prende il via sabato alla Biblioteca Malatestiana. L’apertura ufficiale alle ore 18, in Sala Lignea, con l’intervento dell’Assessore alla Cultura della Regione Emilia – Romagna Massimo Mezzetti. Insieme a lui interverranno la Presidente della IV Commissione (Sociale e Sanità) dell'Assemblea Legislativa dell'Emilia-Romagna, Monica Donini, la Presidente del Consiglio Comunale di Cesena Rita Ricci, l’Assessore ai Servizi Culturali del Comune di Cesena Elena Baredi e Alessandra Falconi del Centro ‘Alberto Manzi’ che ha curato la mostra.

La mostra, intitolata “Alberto Manzi. La vita di un maestro”, ripercorre le tappe dell’impegno pedagogico e civile che hanno caratterizzato la vita di Alberto Manzi: le prime riflessioni sull’insegnamento durante la giovinezza, l’ insegnamento nel carcere minorile “Aristide Gabelli” di Roma, le dure esperienze di impegno sociale ed educativo in Sud America, per arrivare ai primi anni Sessanta, quando arriva in Rai con la trasmissione “Non è mai troppo tardi” e diventa il ‘maestro degli italiani’, che insegna a leggere e a scrivere a un Paese in cui ci sono ancora tanti analfabeti, senza dimenticare la sua attività di autore e l’esperienza di Sindaco a Pitigliano in Toscana. In esposizione vari materiali appartenuti allo scrittore: appunti, manoscritti, bozze di libri e di progetti, illustrazioni per fiabe, fotografie.

La mostra rimarrà allestita fino al 17 maggio e potrà essere visita negli orari di apertura della Biblioteca Malatestiana.

Gli altri appuntamenti di sabato 5 maggio

L’iniziativa segna l’avvio della seconda edizione di “E’ Maggio che bello”, programma di laboratori artistici, letture collettive, favole, momenti di gioco e aggregazione organizzato dal l’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Cesena e dedicato ai bambini e alle loro famiglie.

Altri due appuntamenti sono in programma per sabato 5 maggio.

Al Museo di Scienze naturali a partire dalle ore 16 fino alle 18 si terrà il laboratorio "Nonno, com'era casa tua?", primo di un ciclo di quattro appuntamenti. Rivolto ai bambini dai 6 anni in su, proporrà ai partecipanti di  provare a fare entrare in una piantina del 1800 tutti i mobili di oggi, con l’obiettivo di far capire ai bambini le differenze tra il modo di vivere di un secolo fa e quello odierno. La partecipazione costa 8 €, numero minimo di dieci partecipanti. Obbligatoria la prenotazione che va fatta telefonando alle animatrici: Sara (338 3151633 - roncisara@gmail.com) e Ambra (333 7725524). Nel caso non sia raggiunto il numero minimo di partecipanti l'appuntamento potrà essere annullato comunicandolo direttamente alle famiglie.

Sempre sabato 5 maggio alle ore 17, al Museo Archeologico invece si terrà un laboratorio animato dal titolo "Quando i romani ancora non c'erano. Il territorio cesenate dal paleolitico alla colonizzazione".

Il programma completo di “E’ maggio che bello!” può essere consultato sul sito www.comune.cesena.fc.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“E’ maggio che bello!” si apre con una mostra dedicata ad Alberto Manzi
CesenaToday è in caricamento