Studenti "a tu per tu" con Giuseppe Mazzini e il Risorgimento

Dopo avere incantato il Liceo Scientifico "Ferrari" di Cesenatico grazie al noto monologo di Roberto Mercadini, Giuseppe Mazzini e il Risorgimento faranno di nuovo vibrare l'animo a studenti e insegnanti in una giornata di approfondimento

Dopo avere incantato il Liceo Scientifico "Ferrari" di Cesenatico grazie al noto monologo di Roberto Mercadini, lo scorso 9 febbraio, Giuseppe Mazzini e il Risorgimento faranno di nuovo vibrare l'animo a studenti e insegnanti, sabato 11 maggio, quando l'Aula Magna del Liceo ospiterà la giornata conclusiva del progetto su Mazzini proposto, nel secondo quadrimestre scolastico, dalla sezione “Bellettini” di Cesenatico dell’Associazione Mazziniana Italiana onlus (AMI).

Nell’emblematica ricorrenza del 9 febbraio., la sezione “Bellettini” aveva consegnato, ad ogni studente delle classi Quarte del Liceo, una copia dei  “Doveri dell’Uomo” che, grazie alla disponibile e preziosa collaborazione degli insegnanti, in questi mesi è stata profondamente analizzata dai ragazzi i quali, sabato prossimo, la esporranno agli amici di Quinta.

La giornata, che si aprirà al suono dell’Inno di Mameli e con una breve sfilata di bandiere storiche mazziniane, prevede, inoltre, il saluto del Sindaco di Cesenatico, Prof. Roberto Buda, e di Fausto Faedi, Presidente della sezione cesenate AMI, nonché ideatore e promotore del progetto, a livello regionale, “Mazzini nelle scuole”, e si concluderà con la conferenza a due voci, a cura del Dott. Luca Guazzati, direttore della rivista Senza Età, su un Mazzini come non appare nei libri scolastici e del Maestro, Professor Jader Abbondanza, su 'L’importanza della Musica nel processo risorgimentale'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Se la proposta mazziniana ha potuto avere un così ampio riscontro presso gli studenti, che hanno potuto, così, conoscere direttamente un autore e Padre della Patria, troppo spesso trascurato, come Giuseppe Mazzini – sostengono Gianfranco Giunchi, presidente della sezione AMI di Cesenatico, ed Emanuela Venturi, ideatrice del progetto – il merito è della Dirigente dell’Istituto Scolastico “Leonardo da Vinci”, Simonetta Bini, che ha subito accolto con entusiasmo il nostro progetto, e della fine sensibilità culturale del Sindaco di Cesenatico, Prof. Roberto Buda, che ha caldamente appoggiato la nostra iniziativa.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento