Convegno conclusivo nel cinquantesimo anniversario della morte di Don Milani

Mercoledì alle 14.30 alla Sala Rossa del Centro San Biagio è in programma “Don Lorenzo Milani, le pedagogie dei grandi”, convegno conclusivo della tre giorni di iniziative (18, 19 e 20 settembre) organizzate in occasione del 50° anniversario dalla morte di Don Lorenzo Milani e dalla pubblicazione di “Lettera a una professoressa”, manifesto che ha reso celebre in tutto il mondo Don Milani e la scuola di Barbiana lasciando segni profondi nella cultura e nella società.
 
Ad aprire l’appuntamento saranno gli interventi del Sindaco di Cesena Paolo Lucchi e del Direttore dell’Ufficio Scolastico provinciale di Forlì-Cesena Giuseppe Pedrielli mentre l’Assessore alla Scuola del Comune di Cesena Simona Benedetti curerà una piccola introduzione.
 
Gli approfondimenti del pomeriggio iniziano con “Don Milani. La parola agli ultimi”, intervento sulla figura del parroco a cura di José Luis Corzo Toral, padre scolopio e docente di pedagogia della religione presso la Pontificia Università di Salamanca.
A seguire il maestro di scuola primaria e collaboratore dell’Associazione Cenci Laboratorio Franco Lorenzoni parlerà di “Cinque ragioni per tornare all’esperienza radicale di Don Milani”.
A chiudere il pomeriggio sarà l’intervento “Si può fare. La scuola come ce la insegnano i bambini” del sociologo e maestro di scuola primaria Davide Tamagnini.
A coordinare tutti gli interventi sarà il Dirigente del Settore Scuola del Comune di Cesena Monica Esposito.
 
L’appuntamento è realizzato dal Centro di Documentazione Educativa Gianfranco Zavalloni, in collaborazione con il Comune di Cesena e con l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna del Ministero dell’Istruzione.
Informazioni: CDE “G. Zavalloni”, tel. 0547 355743.
 
 
Don Milani (1923-1967), una vita per l’educazione
Quest’anno ricorre il cinquantesimo anniversario dalla morte di Don Lorenzo Milani, la cui testimonianza, breve ma intensa, rappresenta ancora un grande esempio religioso, educativo e sociale.
La scuola di Barbiana, la difesa dei più deboli, l’istruzione come strumento di emancipazione e di uguaglianza fra tutti i bambini, hanno costituito, in tutti questi 50 anni, esempi concreti di fede, integrazione e inclusione. Ancor più da quando la crisi economica ha fatto emergere anche nelle nostre comunità il pericolo di una limitazione di diritti, in particolare dell’infanzia, che parevano da tempo consolidati.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Una margherita solidale per sostenere la ricerca sul cancro

    • Gratis
    • dal 5 marzo al 25 aprile 2021
    • Garden Battistini
  • Giornata del libro, un pomeriggio per riscoprire le storie di Tinin Mantegazza

    • Gratis
    • 22 aprile 2021
    • parco della Casa Rossa a Ponte Pietra
  • Paura dei cani? Un incontro per affrontare la cinofobia

    • Gratis
    • 4 maggio 2021
    • Hippodog Cesena Club Ippodromo
  • Ugo Fagioli canta in streaming il suo disco d'esordio "Respira"

    • Gratis
    • 24 aprile 2021
    • online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CesenaToday è in caricamento