Viaggio sonoro sulle orme di Marco Polo con la Quingdao Symphony Orchestra

Mercoledì 23 luglio alle ore 21.00 la suggestiva Piazza Spose dei Marinai di Cesenatico ospiterà un evento davvero imperdibile per Emilia Romagna Festival 2014: la Quingdao Symphony Orchestra, sotto la bacchetta di Zhang Guoyong (attuale direttore della Shanghai Opera House), arriva dalla Cina per accompagnarci in un affascinante viaggio sonoro sulle orme di Marco Polo, lungo La Via della Seta.

La Quingdao Symphony Orchestra, la cui sede ufficiale è la Sala del Popolo di Qingdao, ha come obiettivo quello di diffondere la musica sinfonica mescolando tradizione e innovazione e si è esibita intensamente sia nel proprio paese che all’estero, suonando in sedi prestigiose quali il John F. Kennedy Center, la Carnegie Hall, la Kean University nel New Jersey, la Yale University nel Connecticut, e la Harvard University nel Massachusetts

La maestria di questa importante orchestra ci guiderà in un viaggio sonoro lungo La via della seta, scandito da pezzi classici, come il Capriccio Italien di Čajkovskij a musiche moderne come quelle di Tan Dun e le sue opere per il cinema, quali La Tigre e Il Dragone, o di Zhao Jiping, autore celebre in Cina ma noto anche in Occidente grazie a colonne sonore come Lanterne rosse e Addio mia concubina. Il programma permetterà anche di ascoltare brani meno noti in Occidente ma celebratissimi in patria come è il caso di Spring Festival Overture di Li Huanzhi, così celebre e amato da essere stato selezionato per essere trasmesso nello spazio dalla prima sonda lunare cinese, Chang'e 1.

Il repertorio sarà poi arricchito dalla suggestione degli strumenti tradizionali cinesi, primo fra tutti il Guanzi, il flauto cinese dalla tonalità semplice e maestosa, colma di atmosfera rurale che diviene magistrale nelle mani di uno dei suoi più grandi interpreti: Han Lei vanta infatti una carriera ricca di collaborazioni accanto ai più grandi musicisti quali Zhao Ji Ping, Tsung Yeh, Zhang Guo Yong, Kuan Nai Chung, Gu Guan Ren, Xia Fei Yun, Brubeck and Jeremy Monteiro.

Ad accompagnarlo in questo viaggio pieno di suggestioni è il violoncello di Jiapeng Nie, artista dalle notevoli qualità interpretative, allievo di Arto Noras e Niklas Schimidt alla Hochschule fuer Musik und Theater di Amburgo. The Straits Times di Singapore lo ha descritto come:“star indiscussa della Suite per violoncello e archi di Chen Yi.”  La fama di Jiapeng accresce con le interpretazioni a fianco di prestigiose orchestre come Hongkong China Symphony Orchestra, Shenzhen Symphony Orchestra, Hebei Symphony Orchestra, Xiamen Philharmonic Orchestra con direttori del calibro di Lin Kehan, Zhang Guoyong, Lei Yu.

A dirigere l'orchestra il maestro indiscusso Guoyong Zhang, allievo del celebre direttore d'orchestra Huang Xiaotong al Conservatorio di Shanghai, di cui oggi è Decano di Conduzione al Dipartimento di Musica, oltre che Direttore Artistico della Shanghai Opera House. Numerose le sue collaborazioni in patria e all'estero, dove ha diretto anche numerose opere liriche come Rigoletto, Don Pasquale, Madama Butterfly, La Boheme, La Traviata e Otello; balletti tra cui Il lago dei cigni, Giselle, Don Chisciotte e lo Schiaccianoci; nonché capolavori corali tra cui la Sinfonia n. 9 di Beethoven, il Requiem di Mozart e i Carmina Burana di Orff. Un evento di grande fascino, quindi, con cui Emilia Romagna Festival ci avvicina all'Oriente e alla sua suggestiva cultura. Evento organizzato in collaborazione con Carniarmonie, Ravello Festival, Ljubljana Festival.

Programma

LI HUANZHI
Spring Festival Overture
ZHAO JIPING
Silk Road Fantasia Suite concerto per guanzi (flauto cinese) ed orchestra
Farewell in Changan
The Song in the Ancient Route
The Music of Liangzhou
The Dream of Loulan
The dance of Qiuci +
PËTR IL’IČ ČAJKOVSKIJ
Capriccio italiano in la maggiore op. 45, dedicato a Karl Juliovič Davidov
intervallo
JEFF RONA
da Songs of the Sea - The Regatta Suite, musica composta per la regata dei Giochi Olimpici di Beijing 2008 tenutasi a Qingdao
For the Love of Qingdao
Horizon
TAN DUN
Crouching Tiger concerto per violoncello e orchestra da camera
Croughing Tiger, Hidden Dragon
Through the Bamboo Forest
Silk Road: Encounters
Eternal Vow
To the South
Farewell

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • L'irriverente Lorenzo Kruger sul palco tra pianoforte, voce e colpi di scena

    • 24 ottobre 2020
    • Vidia Club

I più visti

  • Il centro si popola di zombie per un Halloween in stile “The Walking Dead”

    • Gratis
    • 31 ottobre 2020
    • Centro storico
  • Da Leonardo da Vinci a Renato Serra: il tour in centro fra storia e “Cesenati illustri”

    • dal 3 al 24 ottobre 2020
    • Centro storico
  • Le Giornate Fai d'Autunno alla scoperta di Palazzo Oir e dello studio di Arnaldo Mussolini

    • dal 17 al 25 ottobre 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • Due incantevoli chiese cesenati tutte da scoprire

    • Gratis
    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • chiesa di Santa Cristina e la chiesa di Sant'Agostino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    CesenaToday è in caricamento