“Sguardi Periferici”, si racconta la vita dei quartieri

Dodici 'corti cinematografici' per raccontare la città attraverso frammenti di vita di quartiere. E' questo il progetto che sta alla base del concorso "Sguardi periferici"

Dodici ‘corti cinematografici’ per raccontare la città attraverso frammenti di vita di quartiere. E’ questo il progetto che sta alla base del concorso “Sguardi periferici”, lanciato dall’Assessorato alla Cultura e dal Centro Cinema Città di Cesena. Rivolto ai giovani video maker romagnoli (possono partecipare autori di età compresa fra i 16 e i 40 anni residenti nelle province di Forlì-Cesena, Rimini e Ravenna), il concorso mira a selezionare dodici filmati, ognuno della durata di 5 minuti, dedicati a storie di persone che vivono la realtà dei dodici quartieri di Cesena, per dare vita a un ritratto inedito della città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ci interessa scoprire punti di vista diversi – spiegano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore alla Cultura Elena Baredi -, legati alle varie realtà del territorio: i nuovi insediamenti urbani, le frazioni, tutti i microcosmi che concorrono a creare la fisionomia di Cesena. Una fisionomia sfaccettata e molteplice, che pensiamo possa essere meglio messa a fuoco proprio grazie agli ‘sguardi periferici’ di chi è immerso nelle singole realtà. Per questo ci auguriamo che tanti accolgano il nostro invito e si facciano avanti con i loro progetti”.

I dodici corti vincitori (uno per ogni quartiere di Cesena) saranno poi raccolti in una ‘cornice’, realizzata dal regista Corrado Bertoni, che farà da trait – d’union delle singole storie. Il premio per i vincitori sarà appunto quello di entrare a far parte di questo film corale e di poterlo presentare al pubblico nel prossimo luglio, in occasione della seconda edizione di “Piazze di Cinema”.

Per partecipare occorre inviare entro il 10 maggio il soggetto della storia che si intende filmare. Saranno ammessi solo i soggetti di fiction, e ognuno d essi dovrà riguardare un singolo quartiere. Fra i lavori pervenuti saranno valutate da commissioni nominate dai vari quartieri di Cesena.

Fra i lavori pervenuti saranno selezionati i dodici che faranno parte del progetto finale. A quel punto gli autori prescelti dovranno realizzare il loro corto entro il 15 giugno. Le riprese potranno essere effettuate con qualsiasi mezzo (videocamere, fotocamere, cellulari, ecc). Inoltre, per il montaggio i video maker potranno utilizzare, in caso di necessità, le apparecchiature dell'Aula didattica Monty Banks e giovarsi della collaborazione dei suoi tecnici. La partecipazione è gratuita. Il bando completo è scaricabile sul sito del San Biagio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento