Il regista Giovanni Piperno presenta il documentario “Le cose belle” al San Biagio

  • Dove
    San Biagio
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 04/11/2014 al 04/11/2014
    21.00
  • Prezzo
    5 euro
  • Altre Informazioni

Il regista Giovanni Piperno sarà al San Biagio martedì alle 21 per presentare il suo film – documentario “Le cose belle”, firmato insieme ad Agostino Ferrente. L’appuntamento rientra nell’ambito della rassegna "Riusciranno i nostri eroi. I nuovi autori del cinema italiano incontrano il pubblico", promossa dal Cineforum Image in collaborazione con la FICE e l' Assessorato alla Cultura del Comune di Cesena.

Pur non essendo un prodotto di fiction,  “Le cose belle” racconta una storia intensa e di forte impatto: quella di Adele, Enzo, Fabio e Silvana, quattro ragazzi di Napoli. I due registi li avevano già incontrati e messi davanti alla macchina da presa nel 1999, quando realizzarono per Rai Tre il documentario “Intervista a mia madre”: allora erano adolescenti che si interrogavano sul loro futuro, con le aspettative, i sogni e le incertezze tipiche di quell’età; oggi sono giovani alle soglie dell’età adulta, costretti a fare i conti con la realtà e che alle “cose belle” non credono più. I due registi li seguono per tre anni, raccontando la loro vita di oggi e mettendola in confronto con le attese di allora.

Presentato in una prima versione al 69° Festival di Venezia, nella sezione “Giornate degli Autori”, “Le cose belle” ha vinto numerosi riconoscimenti, fra cui il il SalinaDocFest e il Premio Cariddi per il miglior documentario al  Taormina Film Fest.

La serata al San Biagio si aprirà con la proiezione del film e a seguire l’incontro con la regista. Ingresso unico 5,00 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Bellezze Inaspettate", le installazioni di Michel Rosenfelder che sorprendono Cesena

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • sedi varie - vedi programma
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CesenaToday è in caricamento