Il grande cinema nell’autunno cesenate: tante proiezioni in arrivo

Da "New Hollywood" al progetto "Schemi e Lavagne", sono tante le rassegne cinematografiche di Cesena. Dai grandi cult americani alle nuove proposte italiane

Cesena si conferma città del cinema. Il grande schermo diventa infatti il vero protagonista dell’autunno cesenate che si apre con un omaggio alla “New Hollywood” e che prevede un’ampia programmazione incentrata sulle dinamiche familiari. Inoltre, la rassegna viene dedicata anche al cinema d’essai con proiezioni dedicate all’allunaggio e all’apprendimento permanente. Infine si riaccendono i riflettori sul progetto “Schermi e Lavagne” tra la Biblioteca Malatestiana e le sale cinematografiche San Biagio ed Eliseo.

New Hollywood

Si intitola New Hollywood la rassegna che propone un breve viaggio nella storia cinema che dalla fine degli anni Sessanta rivoluzionò stile, linguaggi e modi produttivi dello studio system, definito dal critico cinematografico Franco La Polla come “Il maggior fenomeno di rinnovamento del cinema statunitense dai tempi dell’avvento del sonoro”. Le proiezioni iniziano con la quintessenza del road movie e sintesi della cultura hippie “Easy Rider” di Dennis Hopper in programma lunedì 7 ottobre, per proseguire con la demistificazione del mito del soldato americano “M.a.s.h.” di Robert Altman (lunedì 14 ottobre) e il ritorno in prima visione di “Apocalypse now-final cut” di Francis Ford Coppola in una versione restaurata di 183 minuti che il suo autore dichiara “perfetta” (lunedì 21 ottobre).

Tutte le proiezioni sono in versione originale con sottotitoli in italiano e hanno un costo di 5 euro (3 euro il ridotto), tranne Apocalypse now-final cut (8 euro intero, 6 euro ridotto).

Cinema e famiglia

Sono dedicate alla promozione dell’accoglienza e della pratica dell’affido familiare le proiezioni intitolate Cinema e famiglia, promosse dalle associazioni Famiglie per l’accoglienza, Papa Giovanni XXIII, Adamantina, Consultorio per la famiglia Don A. Giorgini, Centro di aiuto alla vita, in collaborazione con Centro per le famiglie, Equipe affido del Comune di Cesena. In programma le proiezioni di “Conta su di me” di Marc Rothemund (martedì 22 ottobre), “Solo cose belle” di Kristian Gianfreda (martedì 5 novembre) e “Mio fratello rincorre i dinosauri” di Stefano Cipani (lunedì 18 novembre). Ingresso 3 euro.

Riusciranno i nostri eroi

Torna anche Riusciranno i nostri eroi, la rassegna promossa da Fice Emilia-Romagna (Federazione italiana cinema d’essai) che porta o riporta in sala il miglior cinema italiano della stagione, troppo spesso svilito da una distribuzione miope. Le proiezioni iniziano lunedì 4 novembre con “L’ospite” del regista Duccio Chiarini, che interverrà durante la serata, per poi proseguire l’11 novembre con “Effetto Domino” di Alessandro Rossetto. Rientrano in questa rassegna anche due titoli di “Cinema e famiglia”, ovvero “Solo cose belle” (martedì 5 novembre) e “Mio fratello rincorre i dinosauri” (lunedì 18 novembre). Ingresso 5 euro, 3 euro il ridotto.

Spazio anche per la rassegna “Guarda che luna. Il cinema festeggia l’allunaggio”, con le sue proiezioni dedicate al 50° anniversario dell’allunaggio. In programma la proiezione di “Kaos” di Paolo e Vittorio Taviani (lunedì 28 ottobre). Ingresso gratuito.

La città che apprende

Sono invece curate dall’Associazione di Volontariato e Promozione Sociale Auser di Cesena le proiezioni di “La città che apprende” dedicate all’apprendimento permanente: si inizia martedì 29 ottobre con la proiezione di “Chef” di Daniel Cohen (ore 15). Ingresso 3 euro.

Schemi e Lavagne

Si ricordano inoltre le attività del progetto “Schemi e Lavagne” che, in collaborazione con la Cineteca di Bologna e con l’associazione culturale Katrièm, propone un progetto rivolto all’educazione e alla formazione delle nuove generazioni, per promuovere la passione per il cinema e la conoscenza del suo linguaggio e della sua storia. Si comincia domenica 6 ottobre alla Biblioteca Malatestiana con “Storie che aspettano l’autunno”, una sezione di cortometraggi animati e laboratorio. Il progetto proseguirà con una due giorni di presentazione delle attività didattiche per le scuole e proiezioni al cinema riservati agli insegnanti e alle loro classi: martedì 8 ottobre al cinema San Biagio per le scuole primarie sarà proiettato “Tempi moderni” di Charlie Chaplin, mentre è riservato alle scuole secondarie l’appuntamento di giovedì 10 ottobre al cinema Eliseo con la proiezione di “Ladri di biciclette” di Vittorio De Sica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli appuntamenti sono a ingresso gratuito, con prenotazione obbligatoria alla mail schermilavagnecesena@comune.cesena.fc.it o chiamando il numero 366.1430062 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13,30).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento