L’irriverente rock del Management del Dolore Post Operatorio fa tremare il palco del Vidia Club

Sono considerati il gruppo più irriverente d’Italia e oggi sono in tour a presentare l’album fresco di uscita per la Universal/Marte Label, “McMAO”: sabato fanno tappa anche in Romagna, a Cesena, al Vidia Club di San Vittore. Stiamo parlando del Management del Dolore Post-Operatorio, la band abruzzese che ha fatto scalpore al concerto del Primo Maggio a Roma, dove l’atto provocatorio del frontman è stato tanto sfrontato da essere tagliato dalla censura.

Perchè questi quattro irriverenti menestrelli pop rock della provincia abruzzese sono fatti così: a loro piace dare fastidio alla gente. Prudenza mai. E così, la compagnia girovaga di Luca Romagnoli e Marco Di Nardo, rispettivamente penna e plettro del MaDe DoPo (abbreviazione ufficiale del nome del gruppo), marciando al ritmo del mastro tamburino Nicola Ceroli e del Maestro di basso Luca Di Bucchianico, sta tornando alla ribalta con nuove canzoni che sfondano le pareti della scena musicale italiana.Come saltimbanchi, crudi e volgari, ostinati e furbi, come tutti quelli che ce l’hanno sempre a morte col re. Come tutti quelli che vogliono dire a tutti i costi quello che pensano, senza stare a rimuginare sulla fine che faranno, poco importa se in una prigione buia con i topi o su un mucchio di legna infuocata, come le streghe.

Forse in questi tempi, si ha bisogno di un gruppo così, di gente che non scende a patti con nessuno. Abbiamo bisogno di poeti così, di poeti guerrieri; di nuovi indiani che ballano con i lupi (quelli delle splendide montagne abruzzesi), che lottano contro “l'uomo bianco” pronto a portare i cataloghi e a venderti un aspirapolvere, proprio quello in offerta, quello della pubblicità. C'è bisogno di un gruppo cha abbia idea dell'importanza sociale di salire sul palco. Quelli del MaDe DoPO sono coscienti della responsabilità che hanno. Sanno che salendo sul palco si va a rappresentare la collettività, con le umiliazioni che essa subisce, il senso di colpa e il suo bisogno di amore.

Mai la musica italiana ha avuto tanto bisogno di questa verità. Mai ha avuto così bisogno della follia, di questo elogio della follia. Il Management del Dolore Post-Operatorio è composto da LUCA ROMAGNOLI ­ voce; MARCO DI NARDO ­ chitarre, synth e cori; NICOLA CEROLI ­ batteria e cori; LUCA DI BUCCHIANICO, basso.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Annullato la festa di Halloween in centro

    • Gratis
    • 31 ottobre 2020
    • Centro storico
  • Due incantevoli chiese cesenati tutte da scoprire

    • Gratis
    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • chiesa di Santa Cristina e la chiesa di Sant'Agostino
  • Rimandata la proiezione di “Mamme fuori mercato”

    • solo domani
    • Gratis
    • 30 ottobre 2020
    • Palazzo del Ridotto
  • L'unione fra uomo e natura nell'esposizione "Alberi eretici ermetici" di Marisa Zattini

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 1 novembre 2020
    • Galleria Comunale d’Arte del Palazzo del Ridotto
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    CesenaToday è in caricamento