A Cesena la magia del cinema negli scatti dei fotografi di scena

La Biblioteca Malatestiana, la Pescheria e ol Ridotto ospiteranno tre mostre con le migliori opere in concorso a “Scatti di cinema”, l’antologica di “Cliaciak” e le risate sul set Fotografie d’autore per raccontare come sono cambiati negli ultimi 20 anni il cinema italiano e i suoi protagonisti, dietro e davanti la macchina da presa. Dal 30 giugno al 27 agosto, Cesena ospita tre mostre cinematografiche con gli scatti dei migliori fotografi di scena italiani.

Alla Biblioteca Malatestiana (piazza Bufalini 1) si tiene “Scatti di cinema”, con una selezione delle opere che partecipano alla ventesima edizione del concorso nazionale per fotografi di scena indetto dall’amministrazione comunale in collaborazione con la Fondazione Cineteca di Bologna: 53 gli autori in gara e 86 i film, i cortometraggi e le serie tv rappresentati, da Smetto quando voglio ai Bastardi di Pizzo Falcone. I vincitori dei premi per la migliore fotografia, la migliore serie fotografica, la migliore fotografia di serie tv (e i due premi speciali “Giuseppe e Alda Palmas” per chi partecipa per la prima volta al concorso e “Ritratto d'attore" assegnato dalla rivista "Ciak") saranno annunciati sabato 15 luglio all’interno del festival “Piazze di cinema”. Un catalogo, edito dalla Fondazione Cineteca di Bologna in collaborazione con Cinecittà, riporterà almeno un’opera per ogni film in concorso, con le schede dei fotografi e una ricca appendice con i migliori scatti di questi 20 anni. La mostra è aperta lunedì dalle14 alle 19, martedì e venerdì dalle 9 alle 19 e sabato dalle 9 alle 14. I venerdì di luglio fino alle 22. Ingresso libero.

In Galleria Pescheria (via Pescheria 23) trova invece spazio “Cliciakantologica 1998.2017”, una mostra con le fotografie premiate nei vent’anni del concorso nazionale “Cliciak – Scatti di cinema”. Tra le opere, lo scatto di Chico De Luigi con Nanni Moretti e Valeria Golino in Caos calmo di Antonello Grimaldi vincitore nel 2009, di Mario Spada con Elio Germano nelle vesti di Giacomo Leopardi per Giovane favoloso di Mario Martone del 2015 e di Angelo Turretta con Charlotte Gainsbourg in Nuovomondo di Emanuele Crialese, nel palmares del 2008. La mostra è aperta da mercoledì a domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle ore 17 alle 19.30. Apertura su richiesta per gruppi. I venerdì di luglio fino alle ore 23.00. Ingresso libero.

La terza mostra, infine, è “Risate di cinema” alla Galleria del Ridotto (corso Mazzini 1): ci sono attori, attrici e registi colti in momenti di ilarità, tra convivialità temporanea e complicità di lunga durata (come quella tra Rossellini e Fellini in Il generale Della Rovere), sui set più disparati, compresi western (Gian Maria Volontè in Qiuien sabe?) e peplum (Virna Lisi in Romolo e Remo). La mostra, che è stata realizzata inizialmente per l’edizione 2017 degli Incontri internazionali del Cinema di Sorrento, presenta fotografie tutte provenienti dai fondi del Centro Cinema di Cesena.  Aperta da mercoledì a domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 17 alle 19.30 (su richiesta per gruppi). I venerdì di luglio fino alle 23. Ingresso libero.Info su www.piazzedicinema.it 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Prorogata la mostra "Alberi eretici ermetici" di Marisa Zattini

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 8 dicembre 2020
    • Galleria Comunale d'Arte del Palazzo del Ridotto

I più visti

  • Scopri Cesena: cinque passeggiate nel cuore della città fra storie e personaggi illustri

    • dal 31 ottobre al 28 novembre 2020
    • partenza dallo Iat di Cesena
  • Due incantevoli chiese cesenati tutte da scoprire

    • Gratis
    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • chiesa di Santa Cristina e la chiesa di Sant'Agostino
  • Il porto canale si accende di colori ed emozioni con il Presepe della Marineria

    • Gratis
    • 6 dicembre 2020
    • porto canale di Cesenatico
  • Una visita tra le meraviglie dell'antica Biblioteca Malatestiana

    • dal 1 al 29 novembre 2020
    • Biblioteca Malatestiana
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento