La cesenate Mariangela Gualtieri in scena a Napoli per la Giornata della Poesia

Ospite al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, la poetessa cesenate celebrerà la poesia nel primo giorno di primavera

Quest’anno, nel primo giorno di primavera (giovedì 21 marzo) e in occasione della Giornata Mondiale della Poesia, la poetessa cesenate Mariangela Gualtieri ripercorre il suo rito sonoro “Cattura del Soffio” attraverso la lettura dei suoi versi più lirici, quelli dedicati alla natura rifiorente e all’amore, ritentando l’antica consonanza fra questi temi. La poetessa sarà ospite della stagione di "Fuoriclassico. La contemporaneità ambigua dell’antico", al Museo Archeologico Nazionale di Napoli (MANN).

“La parola deve attraversare il respiro, farsi voce, canto, arrivare non solo dalla pagina scritta ma attraverso l’orecchio, che è fra i nostri canali d’entrata quello che conduce più in profondità. La ritmica e la melodia della parola poetica invocano una coralità d’ascolto, la celebrazione in un rito festivo, quasi vi fosse un ballo interiore che meglio rimbalza in una pulsare comune - afferma la poetessa - Poiché la poesia celebra la vita, non si potrà trascurare il primo giorno di primavera”.

Mariangela Gualtieri è nata a Cesena, in Romagna. Si è laureata in architettura allo IUAV di Venezia. Nel 1983 ha fondato, insieme al regista Cesare Ronconi, il Teatro Valdoca, di cui è drammaturga. Fin dall’inizio ha curato la consegna orale della poesia, dedicando piena attenzione all’apparato di amplificazione della voce e al sodalizio fra verso poetico e musica dal vivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento