"Burattini e figure" sbarcano a Sogliano: si comincia con Fagiolino

Piazze e frazioni di Sogliano al Rubicone saranno le protagoniste dei cinque appuntamenti di Burattini e Figure 2018 che da luglio a settembre vedranno le migliori compagnie del Teatro di Figura esibirsi nella rete Romagnola

Anche Sogliano al Rubicone è un Comune che si è messo in rete con il progetto culturale dedicato alle marionette, burattini e teatro di figura, un modo per passare piacevoli serate conoscendo angoli suggestivi delle belle Terre del Rubicone

Burattini e Figure più di qualsiasi altro intrattenimento è una magia . Il teatro fa crescere, diverte insegnando. Gli appuntamenti di Burattini e Figure  non sono semplici spettacoli ma veri e propri "giorni di festa". Il teatro di figura tradizionale, con marionette e burattini, si arricchisce di nuove suggestioni, tra pupazzi, figure e attori impegnati in storie che incanteranno bambini di ogni età.

Si parte Giovedì 5 Luglio alle ore 21 a Monte Petra Bassa con “ il Grande trionfo di fagiolino pastore e guerriero” spettacolo di burattini tradizionali emiliano-romagnoli con il bravissimo Mauro Monticelli che saprà rapire il pubblico come sempre lo è stato nelle tante repliche italiane e all’estero ricevendo premi e segnalazioni in alcuni dei più importanti festival nazionali ed internazionali.

Martedì 24 Luglio ore 21 è la volta della compagnia bolognese Barbariccia con lo spettacolo di Burattini “Avventure a Lieto fine”  tra risate e coinvolgimento del pubblico si parlerà d’amore, di fame e di affanni quotidiani.

Giovedì 2 agosto ore 21 Bivio Montegelli  “Due burattini  e un bebè” -  Miro Strinati , La commedia prende spunto dalle versioni cinematografiche di “Tre uomini e una culla” e vuole essere un omaggio a quella comicità meccanica e di movimento, fatta di gomitate e sberle tanta cara sia alla slapstick comedy, commedia dei scapaccione che alle comiche di Stanlio e Ollio, Ben Turpin, Charlot.

Martedì 7 agosto ore 21 Piazzetta di Montegelli  “Storie filanti” - All’incirco appesi al filo sottile della fantasia, strambi personaggi prenderanno vita, per stupire, impaurire, incantare e commuovere il pubblico presente. Buffi pagliacci, robot con una caffettiera al posto della testa, fantasmi canterini, sensuali ballerine, minuscoli artisti di legno. Tutto è costruito artigianalmente, con materiali di riciclo. Oggetti rotti, vecchie stoffe, scarti, prendono così nuova vita

Domenica 2 settembre ore 17.30 Ponte Uso, Piazza S.Paolo Centro Teatrale Corniani- Fagiolino servo di due padroni. Due storie si intrecceranno con nove burattini, raffigurazione di persone comuni della vita quotidiana. Uno spettacolo che richiede grande maestria che solo i grandi burattinai sanno dare.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Un esperimento di fisica 'da casa' con la ricercatrice Margherita Mazzera

    • solo oggi
    • 6 marzo 2021
    • online
  • Una margherita solidale per sostenere la ricerca sul cancro

    • Gratis
    • dal 5 marzo al 25 aprile 2021
    • Garden Battistini
  • Festa della donna, la scrittrice Giorgia D’Errico presenta il libro “Femminile plurale”

    • Gratis
    • 9 marzo 2021
    • online
  • “Assoli a due voci”: Mercadini dialoga con lo youtuber Riccardo Dal Ferro

    • solo oggi
    • Gratis
    • 6 marzo 2021
    • online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CesenaToday è in caricamento