Al via giovedì sulle colline cesenati la XII edizione del festival Borgo Sonoro

E' arrivato alla tredicesima edizione il festival Borgo Sonoro, che dal 25 luglio al 27 agosto proporrà 13 spettacoli ospitati da alcuni dei più suggestivi angoli delle colline cesenati, all'interno delle Terre del Rubicone

E' arrivato alla tredicesima edizione il festival Borgo Sonoro, che dal 25 luglio al 27 agosto proporrà 13 spettacoli ospitati da alcuni dei più suggestivi angoli delle colline cesenati, all'interno delle Terre del Rubicone. Come ormai consuetudine, si tratta di serate che abbinano la musica (di vari generi, dal rock alla musica popolare, dal jazz alle contaminazioni etniche) ad altre suggestioni provenienti dal territorio: ogni sera, oltre al concerto, sarà infatti possibile degustare specialità enogastronomiche presentate da cantine e aziende agricole della zona.

Durante le serate i piccoli borghi diverranno accoglienti salotti a cielo aperto per farsi conoscere ai più, attraverso il gusto del vivere della gente che la anima, della curiosità, del piacere dell’ospitalità tipica dei romagnoli. La rassegna, sotto la direzione artistica di Valeria Mordenti, gode di numerosi sostegni privati e della collaborazione fattiva dell’assessorato al turismo provinciale e dei sette Comuni all'interno dei quali si sviluppa la rassegna: Roncofreddo (comune capofila), Borghi, Longiano, Mercato Saraceno, Montiano, Savignano sul Rubicone, Sogliano al Rubicone.

Come ogni anno la programmazione spazia tra differenti generi musicali: la manifestazione si apre come sempre nella suggestiva piazza di Monteleone, piccola frazione di Roncofreddo: giovedì 25 luglio, con un progetto tutto legato all’improvvisazione a cura di Simone Zanchini: il Worshop ensemble infatti suona musica senza spartiti, ma basandosi sulla improvvisazione di ogni musicista, e dai gesti di direzione del maestro. A seguire, una Dixieland band stile new Orleans a San romano di mercato saraceno, una serata dedicata alla musica d’autore che canta l’amore a Montepetra, i violini di santa vittoria, gruppo nato dai braccianti emiliani, nel bel prato di san Lorenzo in scanno.

E poi ancora il tango a Montiano, nel nuovo parco pubblico di Badia, musica e danze del sud italia con Le tre sorelle a Borghi, e il jazz zingaro dei Manomanouche Quartet a Longiano. Per ferragosto, la classica notte classica a Monteleone, seguita dalla musica klezmer e balcanica dei Siman Tov a Cento di Roncofreddo. Un gradito ritorno al Borgo sonoro è l’orchestra a plettro Caput Gauri, intereamente formata da mandolini, mandole, chitarre, mentre a savignano un interessante progetto che unisce musica brasiliana e il liscio.

La musica romagnola torna anche a san Giovanni in Galilea, mentre a chiudere il festival sarà Peppe Voltarelli con lo spettacolo "Il viaggio, i padri, l’appartenenza". Nel corso delle serate saranno presenti cantine vinicole e produttori del territorio per alcune degustazioni.

"Ogni piazza, ogni luogo del Borgo Sonoro è ormai visitato dalle centinaia di cittadini che ogni serata affollano i nostri spettacoli - spiega il direttore artistico Valeria Mordenti -: questa manifestazione rappresenta ormai da anni una occasione unica per far conoscere i nostri territori, mettendoli in rete, e coinvolgendo al tempo stesso la gente che vi abita. È inoltre una originale occasione per gustare dei bei concerti, all’interno di contesti inusuali: piccole piazze, corti di castelli, meravigliosi prati con viste mozzafiato e scorci imprevisti".

"Anche se in un periodo non facile, come quello che stiamo attraversando, abbiamo comunque lavorato con molto entusiasmo a questa nuova edizione - continua Mordenti -. Il calore e l’energia che giungono dagli spettatori, che dalla primavera iniziano a chiedere informazioni sulle date e sui luoghi del festival, ci ripaga abbondantemente degli sforzi organizzativi e logistici. Gli stessi comuni coinvolti continuano ad impegnarsi fattivamente in questa operazione, che non è solo spettacolo, ma socialità, condivisione, scoperta del territorio.
Come ogni anno ricordo è bello vedere persone che seguono assiduamente il festival, si incontrano due tre sere alla settimana, intessono relazioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La soddisfazione risiede anche nel vedere tante persone che per raggiungere i luoghi di spettacolo viaggiano, attraversano un paesaggio al calar del sole, scoprono nuovi luoghi - aggiunge il direttore artistico -. I nostri spettatori sono sia locali che provenienti anche da lontano: abbiamo notizia di persone che vengono anche da Bologna, Parma, Pesaro, dal veneto e dal Trentino, nel week end o nelle settimane centrali di agosto. Anche i villeggianti della riviera, grazie al lavoro degli Iat della costa, si spingono nelle colline attratti dalla proposta musicale”. L’ingresso a tutti gli spettacoli è ad offerta libera. Inizio concerti ore 21.30. Programma completo sul sito  www.borgosonoro.net – FB borgo sonoro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

  • Il furgone come "ariete", spariscono borse e scarpe di lusso: colpo da 100mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento