"Ambiente & Arte", un ciclo di incontri al "Castelletto": visite guidate e mostre

Si inizia sabato con un “Pomeriggio d'incontro al Castelletto”, con i saluti del priore dom Gabriele Dall'Ara e Luciano Almerigi, presidente della Società Amici del Monte

Sul tema “Ambiente & Arte”, due importanti appuntamenti, sabato prossimo e venerdì 15 giugno organizzati dalla Società Amici del Monte, all'Abbazia di Santa Maria del Monte a Cesena. Gli eventi avranno come location il "Castelletto", l'ormai centenaria palazzina prospiciente la Basilica di Santa Maria destinata in affitto dai monaci, il chiostro monasteriale quattrocentesco (detto anche “piccolo”) di Leonardiana memoria e l'interno dell'Abbazia Benedettina.

Si inizia sabato con un “Pomeriggio d'incontro al Castelletto”, con i saluti del priore dom Gabriele Dall'Ara e Luciano Almerigi, presidente della Società Amici del Monte, quando dalle 17 alle 20 i cancelli del vialetto, che porta alla caratteristica abitazione dalla strada Comunale Sotto il Monte, verranno aperti al pubblico. Seguirà poi la visita all'edificio con un momento colloquiale con l'architetto Giovanni Poletti che parlerà dell'edificio costruito a forma di castello nel 1925 e donato dalla marchesa Ghini al monastero nei primi anni '70 dello scorso secolo con l'annesso parco circostante che delimita l'ultimo tratto dello storico percorso delle “scalette”.

Al momento spiccatamente culturale ed architettonico si aggiunge una “mostra a cielo aperto”, infatti all'esterno nel parco, intitolata “La Strada per il Monte”, a cura del critico d'arte Orlando Piraccini, verranno esposte opere di valenti pittori romagnoli realizzate negli ultimi mesi sul tema degli accessi alla Basilica. Sono diciassette gli autori che hanno aderito all'invito degli organizzatori:  Adelmo Calderoni, Adriano Maraldi, Arnaldo Gallinucci, Barbara Antonelli, Claudio Irmi,Giovanna Barcia, Giovanna Benzi, Leonardo Rossi, Loris Branzaglia, Luciano Cantoni, Loris Pasini, Luciano Navacchia, Luciano Paganelli, Oria Strobino, Piero Pineroli, Tommaso Magalotti, Ugo Pasini. La collettiva potrà essere visitata successivamente da domenica 10 a sabato 16 giugno all'interno del chiostro quattrocentesco nel Monastero Benedettino. 

Il secondo evento in programma è previsto per venerdì 15 giugno alle 17.30 quando avrà luogo, all'interno del monastero l'inaugurazione  dell'apertura del primo nucleo della “Galleria dell' Ex Voto d'Artista” alla presenza del sindaco Paolo Lucchi e del vicario generale della diocesi di Cesena don Pier Giulio Diaco. E' un evento particolare ed importante per la città in quanto segna l'atto costitutivo della prima in Italia “Mostra Permanente dell'Ex Voto Contemporaneo”. Le opere esposte in seguito alla “Prima Mostra di Ex Voto Contemporanei” realizzata un anno fa, ideata e curata da Orlando Piraccini, sono state donate dagli autori con l'intento di contribuire alla promozione e valorizzazione della straordinaria raccolta di tavole votive antiche conservate all'interno dell'Abbazia.

Queste troveranno posto accanto alla già esistente serie di lastre votive in terracotta a suo tempo destinate al monastero benedettino dallo scultore cesenate Ilario Fioravanti. Le immagini narrano fatti ed episodi miracolosi riguardanti l'attualità del vivere, ma anche legati ad esperienze personali di ciascun artista. Figurano tavole di: Barbara Antonelli, Gino Balena, Silvano Barducci, Nevio Bedeschi, Giancarlo Bugli, Luciano Cantoni, Roberto Casadio, Alessandro Casetti, Fabio Castellani, Daniele Degli Angeli, Enrico Guidi, Amissao Lima, Pietro Lenzini, Leonardo Lucchi, Tommao Magalotti, Miria Malandri, Adriano Maraldi, Anna Maria Nanni, Luciano Navacchia, Luciano Paganelli, Carlo Panzavolta, Ugo Pasini, Osvaldo Piraccini, Massimo Pulini, Gregorio Ravaioli, Decio Zoffoli. Nell'occasione, Orlando Piraccini, ricorderà l'artista Gino Balena recentemente scomparso che ha lasciato lo splendido ex voto “Vita Nuova” sul miracoloso salvataggio da parte dei monaci benedettini del Monte degli antichi volumi gravemente danneggiati durante l'alluvione di Firenze del 1966.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento