A 25 anni dalla scomparsa, Cesena omaggia Giovanni Cappelli

  • Dove
    Abbazia del Monte
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 23/11/2019 al 23/11/2019
    16.00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Cesena rende omaggio a Giovanni Cappelli nel venticinquesimo della sua scomparsa e lo fa attraverso tre appuntamenti che accompagneranno l’inverno artistico della città malatestiana. Oltre alla mostra curata dal Comune di Cesena e allestita negli spazi della Pinacoteca Comunale fino al 6 gennaio, sono altri due gli appuntamenti che celebrano l’artista cesenate.

Sabato 23 novembre all’Abbazia del Monte è in programma un intero pomeriggio dedicato all’artista cesenate. Si parte alle 16 con una visita guidata al ciclo pittorico con le storie bibliche di Ruth, Ester e Giuditta, eseguito da Cappelli nel 1946. Segue un incontro nella Sala Capitolare dal titolo “La voce del pittore: parole e immagini” a cui parteciperanno l’Assessore all’Economia del territorio Luca Ferrini, don Piero Altieri, il giornalista e studioso d’arte Orlando Piraccini e Dom Gabriele dall’Ara.

Inaugura il 7 dicembre alle 18 e sarà aperta al pubblico fino al 6 gennaio una seconda esposizione che completa il ciclo di incontri ed esposizioni dedicate a Giovanni Cappelli. La mostra, dal titolo “La pittura come speranza: oltre 30 opere del pittore cesenate provenienti da collezioni private”, è curata della Galleria d’Arte Damasco e allestita negli spazi della stessa.

Giovanni Cappelli (Cesena, 1923 – Milano 1994) appartiene, assieme ai pittori Alberto Sughi e Luciano Caldari, alla “Scuola di Cesena”. Cappelli si è formato a Bologna dove ha frequentato il Liceo artistico e successivamente i  corsi della Scuola del Nudo tenuti da Virgilio Guidi all’Accademia delle Belle Arti. Le sue prime opere risentono dell’influenza di Fattori e del Viani e del suo vissuto nella provincia romagnola: i soggetti sono il mercato, la campagna, le strade della sua città. Al mondo dei contadini e degli umili e alla terra romagnola è ispirata la sua prima personale nel 1953 a Milano. Nel 1956 è stato invitato alla Biennale di Venezia mentre nel 1959, spinto dal desiderio di confrontarsi con le ultime ricerche figurative, si trasferisce a Milano dove stringe contatti con Banchieri, Vaglieri, Ferroni, e con quegli artisti che erano alla ricerca di un nuovo modo di affrontare la figurazione e dipingere la realtà. A contatto con la città metropolitana Cappelli ha abbandonato i soggetti rurali per concentrarsi sull’opprimente realtà delle periferie milanesi. Numerose sono le mostre allestite negli anni Settanta, Ottanta e Novanta e le partecipazioni a importanti manifestazioni artistiche e nazionali. Giovanni Cappelli è morto a Milano il 5 marzo 1994.

Dal 16 novembre al 22 dicembre, nel corso del fine settimana saranno organizzate visite guidate gratuite alla mostra e al patrimonio della Pinacoteca con inizio alle 15, 16 e 17. Durante tutto il periodo dell'esposizione l'ingresso alla Pinacoteca sarà gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Labirinto sensoriale e altre sorprese. Gli spazi verdi si rinnovano al Garden Festival d’Autunno

    • dal 19 settembre al 18 ottobre 2020
    • Garden Battistini
  • Grandi pensatori per il clima: arriva anche a Cesena il “Countdown”

    • 11 ottobre 2020
    • Eliseo Art Lab
  • Un incontro per scoprire cosa sono i lasciti solidali

    • Gratis
    • 10 ottobre 2020
    • Sala Sigfrido Sozzi, Teatro del Ridotto

I più visti

  • L'Oktoberfest approda in centro fra boccali di birra, giochi e spettacoli

    • dal 18 settembre al 4 ottobre 2020
    • Chiosco dei Giardini Savelli
  • Moka Club, Casabianca, fontane danzanti, buon cibo e fuochi d'artificio al Palio dei Barrocci

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 25 al 29 settembre 2020
    • Sant'Angelo di Gatteo
  • Labirinto sensoriale e altre sorprese. Gli spazi verdi si rinnovano al Garden Festival d’Autunno

    • dal 19 settembre al 18 ottobre 2020
    • Garden Battistini
  • Festa parrocchiale a Sala tra musica, go-kart, lotteria e altre sorprese

    • Gratis
    • dal 27 settembre al 11 ottobre 2020
    • Sala
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    CesenaToday è in caricamento