menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro storico, Cna: "'Zona A' come centro nevralgico per la regia dello sviluppo"

Il presidente di Cna Cesena Val Savio, Sandro Siboni, commenta positivamente la proposta dell’amministrazione cesenate di superare le rigidità del passato e di lavorare insieme per il futuro del Centro storico.

L’incontro del comitato “Zona A”, previsto per martedì prossimo, potrebbe diventare per Cna lo spartiacque che separa in maniera netta la stagione del dialogo e dell’ascolto da quella della contrapposizione. Infatti il presidente di Cna Cesena Val Savio, Sandro Siboni, commenta positivamente la proposta dell’amministrazione cesenate di superare le rigidità del passato e di lavorare insieme per il futuro del Centro storico.

“In occasione del Consiglio Comunale aperto di giovedì scorso, avevamo lanciato un appello affinché l’incontro non diventasse l’ennesima occasione persa e perché non si rivelasse un dialogo fra sordi - esordisce Siboni -. Gli sviluppi degli ultimi giorni ci fanno sperare che non sia stato un appello lanciato invano. Siamo arrivati all’appuntamento stremati per il dispendio di forze ed energie che questa interminabile discussione ha prodotto.  Gli stessi cittadini sono stanchi di questo clima di contrapposizione dialettica continua e, talvolta, perfino “feroce” nei toni". 

"Nel nostro intervento in Consiglio Comunale avevamo ribadito che, al di là della soluzione da adottare, era comunque necessario un passo indietro da parte di tutti e un ricorso alla buona volontà. In caso contrario sarebbe stato difficile individuare una soluzione efficace - aggiunge -. Evidentemente si è capito che la qualità delle soluzioni condivise era desolatamente povera, in relazione alle energie profuse e all’impegno attuato”.

“La proposta avanzata – conclude Siboni – sposa in pieno l’idea di CNna di individuare “Zona A” come centro nevralgico per la regia dello sviluppo del centro storico. Questa scelta può essere quella decisiva, perché può consentire di aprire un dialogo reale ed infine perché impegna tutti a collaborare alla creazione di un’immagine positiva del centro. Cna perciò risponde accogliendo l’invito e mettendosi a disposizione per lavorare da subito a costruire proposte, con il proposito che l’occasione non vada sprecata”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento