Welfare aziendale: un dibattito su come migliorare la qualità del lavoro

In occasione del convegno sarà presentata in anteprima la piattaforma web per il Welfare

Un dibattito organizzato dalla Compagnia delle Opere sul Welfare Aziendale, l'ultima grande frontiera per migliorare la qualità del lavoro. La Cdo di Romagna e Rimini ne parleranno lunedì alle 17 a Gatteo nella Sala Polivalente in via della Cooperazione10/A nel convegno dal titolo “Welfare Aziendale: un' Occasione Imperdibile”. Negli ultimi anni la legislazione sul lavoro è profondamente cambiata, introducendo strumenti ed opportunità fino a pochi anni fa impensabili. Tra questi uno dei più interessanti è il Welfare Aziendale, cioè l’insieme di beni e prestazioni di carattere ricreativo, educativo, sociale, sanitario e previdenziale che il datore di lavoro può mettere a disposizione dei propri dipendenti e delle loro famiglie.

Oltre agli aspetti normativi e tecnici che saranno presentati da Umberto Orlati, dello Studio Rossi Armanda - Consulenti del lavoro, verranno approfondite le potenzialità del Welfare Aziendale in ordine al miglioramento della relazione con i propri collaboratori con le testimonianze di Elisa Tamagnini, che si occupa di Sostenibilità e Responsabilità Sociale d'Impresa al Gruppo Società Gas Rimini, di Andrea Falzaresi, imprenditore del Club Family Hotel. Barbara Tamburini, psicologa del lavoro e socia di Accademia, illustrerà alcuni studi sulla correlazione tra coinvolgimento dei collaboratori e performance dell’azienda, mentre Luca Casadio, consulente Hr e fondatore di Forunit, proporrà alcune riflessioni sul Welfare visto dalla parte dei lavoratori. “

Ci preme particolarmente l’aspetto culturale che sta dietro alle politiche di Welfare Aziendale - dice Carlo Battistini, presidente di Cdo Romagna - perché siamo fermamente convinti che quanto più un lavoratore viene coinvolto attivamente in un rapporto di fiducia, tanto più sarà protagonista dello sviluppo dell’impresa e della propria professionalità. Limitarsi ai soli benefici fiscali vorrebbe dire perdere una grande opportunità di cambiamento”. In occasione del convegno sarà presentata in anteprima la piattaforma web per il Welfare che Cdo mette gratuitamente a disposizione dei propri associati, realizzata grazie alla partnership con Luigi Angelini, ceo di Welfare Gratis e Media Consulting. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento