menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Welcome Cesena": ecco la struttura per organizzare i pacchetti turistici

Welcome Cesena vuole essere la DMO (Destination Management Organization) della città, svolgendo un ruolo di coordinamento delle offerte, la loro predisposizione in prodotti turistici, la promozione e la vendita dei medesimi

Il turismo è uno dei settori su cui il Comune di Cesena intende puntare con particolare attenzione. Lo ha ribadito l'amministrazione comunale nella presentazione del progetto “Welcome Cesena”. L'impegno è indicato esplicitamente nel documento “La cultura come opportunità di crescita per la città” in cui venivano definite le linee di indirizzo per il settore Biblioteca, Cultura e Turismo e che è stato approvato dal Consiglio comunale nell’autunno scorso.

Nel documento fra gli aspetti indicati come prioritari compare la necessità di creare forti sinergie anche in chiave turistica. Da qui la decisione dell’Amministrazione comunale di Cesena di accogliere il progetto di co-marketing “Welcome Cesena”, che è stato presentato mercoledì mattina nel corso di una conferenza stampa alla presenza dell’Assessore regionale al Turismo Corsini.

Welcome Cesena vuole essere la DMO (Destination Management Organization) della città, svolgendo un ruolo di coordinamento delle offerte, la loro predisposizione in prodotti turistici, la promozione e la vendita dei medesimi. Cesena è una delle prime città emiliano – romagnole a dotarsi di questo nuovo strumento.

“Il sostegno a Welcome Cesena - sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore al Turismo Christian Castorri - si affianca a una serie di altre iniziative intraprese dal Comune di Cesena in questi mesi per sviluppare la promozione turistica del territorio sulla base di alcuni principi fondamentali. In primo luogo la definizione di una strategia che contempli una visione più vasta, seguendo in questo l’orientamento espresso dalla Regione. Poi, la collaborazione territoriale, che stiamo concretizzando attraverso gli accordi con altri enti del territorio: da tempo è in atto un impegno costante nell'ambito dell'Unione Valle Savio, e di recente abbiamo definito l’accordo con Cervia, mentre a breve arriverà quello con Cesenatico”.


Ed ancora: “Infine, ma non meno importante, la sinergia pubblico/privato, in un’ottica che coincide con quella del progetto Welcome Cesena. Il percorso che abbiamo avviato in questi mesi sta già portando i primi frutti, come testimoniano i dati sull’andamento turistico nel primo trimestre del 2015. Fra gennaio e marzo 2015 a Cesena si sono contati 13.402 arrivi (+10% rispetto ai primi tre mesi 2014) e 23.378 presenze (+3,5%). E anche in questo contesto gli stranieri fanno registrare risultati molto positivi, con 2.150 arrivi (428 in più rispetto al 2014, che tradotto in percentuale significa un aumento del 25%), mentre le presenze sono cresciute di 1242 unità, passando da 3550 a 4792 (+ 35%). Alla luce di questi risultati le prospettive per l’ormai imminente stagione turistica appaiono incoraggianti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento