menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La longianese Neri protagonista del "Viaggio nell’Italia che innova"

Presenti Federica Guidi, ministro dello Sviluppo Economico, il governatore della regione Stefano Bonaccini, Romano Prodi, Roberto Napoletano, direttore de Il Sole 24 Ore, e il presidente Giorgio Squinzi che con il suo discorso ha concluso la giornata.

La Neri Spa, azienda storica di Longiano, ha rappresentato il sistema imprenditoriale forlivese e cesenate all’evento “Viaggio nell’Italia che innova”, essendo stata selezionata come azienda di eccellenza tra le migliori imprese dell’Emilia Romagna. Organizzato a Bologna da Il Sole 24 Ore e da Confindustria in collaborazione con Ernst & Young, si tratta di un appuntamento itinerante, che percorre tutto il territorio nazionale per condividere le idee, incontrare le persone e le imprese. Durante la convention sono intervenuti numerosi imprenditori dell’Emilia Romagna e diversi rappresentanti del governo e delle istituzioni. Tra loro Federica Guidi, ministro dello Sviluppo Economico, il governatore della regione Stefano Bonaccini, Romano Prodi, Roberto Napoletano, direttore de Il Sole 24 Ore, e il presidente Giorgio Squinzi che con il suo discorso ha concluso la giornata. 

L’evento si è sviluppato su quattro panel tematici, articolati in altrettanti temi: crescere, conoscere, connettersi e creare. E’ su quest’ultimo che è intervenuto Antonio Neri, presidente dell’omonima azienda. Nata nel 1962, l’azienda leader nella progettazione e nella realizzazione di prodotti per l’illuminazione e arredo urbano è certamente uno dei simboli della creatività industriale del gruppo di imprese associate a Unindustria Forlì.-Cesena. “Lavoriamo per il bello, con oggetti che hanno una storia centenaria rivisti in chiave contemporanea”, ha dichiarato il presidente Neri nel suo intervento.

“Creazione e innovazione per noi sono due elementi che procedono di pari passo e convivono nella duplice anima della nostra azienda: un forte legame con il passato proiettato al futuro - ha aggiunto -. Una formula che da 50 anni, partendo dal territorio cesenate, ci ha aperto numerosissime strade e nuove opportunità nel mondo. Da Expo 2015 a Milano fino alla recente missione aziendale a Doha in Qatar".

"Per noi innovazione significa investire nella ricerca di nuove tecnologie d’illuminazione e nell’ideazione di prodotti di design - ha continuato il presidente - in continua evoluzione per adattarsi alle richieste e ai gusti di un mercato sempre più internazionale. L’azienda mantiene un piede nel passato, valorizzando la propria storia e custodendola nel Museo Italiano della Ghisa, e si apre al futuro, come testimonia l’investimento in un laboratorio fotometrico, unico in Europa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento