Economia Cervese Nord / Via Cesare Battisti

Via Cesare Battisti, "Spostiamo qui il mercato degli agricoltori"

Nuove proposte vengono alla luce per popolare la via sempre più caratterizzata dalle vetrine spente. Oltre al mercato degli agricoltori spunta un progetto di sei anni fa per portare la musica fuori dal conservatorio

Fioccano nuove proposte per attirare persone in via Cesare Battisti. «Perchè non spostare il mercato degli agricoltori che è sul Savio in questa via? Non è molto distante da dove è ora. Si potrebbero mettere delle bancarelle durante la settimana visto che lo spazio e la cornice ci sono».

Anche Lorenzo, titolare del Lula in galleria Urtoller mette sul piatto diverse idee. «A mio avviso una buona proposta è quella di attività per i bambini. Ci si rivolgerebbe ad un mondo e non solo a una fetta di pubblico. Basti pensare che un bambino è accompagnato dai genitori o dai nonni; da genitore so bene che si può risparmiare su tutto, ma non sulle attività per far divertire i bambini».

E poi c'è un precedente. Proprio Lorenzo 6-7 anni fa aveva presentato un progetto all'allora assessore Gualdi. «Sembrava fosse piaciuto – ha detto – ma non si è fatto vivo nessuno». L'idea era quella di portare un contributo culturale alla città facendo fare le prove in alcuni punti della città agli studenti del conservatorio nei periodi in cui è possibile. «All'epoca mi ero confrontato con il Maderna e ne erano entusiasti; ho incontrato Gualdi, sembrava che fosse piaciuto, ma tutto tace. Questa sarebbe stata una iniziativa creativa, che abbellisce la città e che bilancia le sporadiche proposte culinarie in centro».

La richiesta è semplice. Che l'amministrazione e le associazioni di categoria spianino a strada per agevolare le iniziative. L'ultimo commento è con una puntina velenosa. «Forse si smuoverà qualcosa in vista delle elezioni».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Cesare Battisti, "Spostiamo qui il mercato degli agricoltori"
CesenaToday è in caricamento