rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Economia

Vanni Zanfini nella giunta nazionale Fiesa-Confesercenti

Un importante incarico che Zanfini ha deciso di accettare per prendere parte attivamente al confronto sulle tematiche che riguardano la categoria degli alimentaristi

Vanni Zanfini, 55 anni, commerciante di Cesena, presidente della Confesercenti di Cesena, della Fiesa-Confesercenti Cesenate e della Creditcomm, è stato eletto nella giunta nazionale Fiesa-Confesercenti, la Federazione esercenti specialisti dell’alimentazione. Un importante incarico che Zanfini ha deciso di accettare per prendere parte attivamente al confronto sulle tematiche che riguardano la categoria degli alimentaristi. Il prossimo appuntamento dell’organismo dirigente nazionale sarà mercoledì a Roma nella sede della Confesercenti Nazionale, dove si discuterà sulla presentazione dell’Osservatorio Alimentare, sul programma di lavoro nazionale e sulle iniziative del 2016. Verrà fatto anche il punto sul contratto collettivo nazionale dei panificatori e sulla bilateralità. 

Nella stessa giornata ci sarà la presentazione del libro dei professor Agostino Macrì ed Eugenio Del Toma “L’alimentazione equilibrata”, alla presenza degli autori, con un dibattito sui temi affrontati nel volume, che parla non di diete per dimagrire, né tanto meno promuove o condanna l'utilizzo di qualsiasi alimento del commercio, ma delle poche regole di buon senso sufficienti a conciliare il diritto a “mangiar bene” con il decalogo delle Linee Guida nazionali e internazionali di cui l'uomo onnivoro deve essere a conoscenza per non fare scelte inadeguate per età, sesso e stile di vita.

“Mai come in questo momento – afferma Vanni Zanfini - un libro, come quello dei Proff. Del Toma e Macrì, è più appropriato e puntuale per rispondere alle tante domande sull’alimentazione che il cittadino si fa in ordine alla sicurezza alimentare, alla bontà e salubrità dei cibi, ai processi produttivi, alle diete. Ci piace molto l’incipit del libro quando afferma che “Non esistono cibi buoni o cattivi ma scelte adeguate alle Linee guida e allo stile di vita”. Nonostante il tema del cibo e delle diete sia centrale nei dibattiti, anche grazie al successo di numerose trasmissioni televisive, purtroppo la maggior parte della popolazione non ha ancora la giusta consapevolezza sull’alimentazione”.

“Noi crediamo – conclude Zanfini - che con iniziative come questa occorre fare chiarezza sui temi principali del dibattito attuale, fissando alcuni punti fermi e sgombrando il campo dai luoghi comuni. Dal consumo della carne con il suo valore nutrizionale, dalla facilità con la quale si possono assecondare le mode del momento che sfociano spesso in diete tutt’altro che salutari, riteniamo sia giusto affrontare le principali tematiche legate all’alimentazione, ai valori nutrizionali, agli ingredienti, all’etichettatura”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vanni Zanfini nella giunta nazionale Fiesa-Confesercenti

CesenaToday è in caricamento