Martedì, 16 Luglio 2024
Economia

Valorizzare Cesena, la ricetta di Confcommercio: "Fondere arte, cultura ed economia"

Trovare nuove sinergie tra economia, cultura e arte dentro il territorio con il coinvolgimento delle piccole imprese e di tutti gli attori istituzionali, in modo tale che venga valorizzata anche l'Università

Trovare nuove sinergie tra economia, cultura e arte dentro il territorio con il coinvolgimento delle piccole imprese e di tutti gli attori istituzionali, in modo tale che venga valorizzata anche l'Università. E' uno degli obiettivi di Confcommercio dopo il successo del convegno  “Cultura e/è economia” tenutosi sabato al palazzo del Ridotto. Sono intervenuti due importanti imprenditori, Mario Riciputi e Cesare Trevisani (quest'ultimo attraverso un video), il sociologo Daniele Canini, il poeta Gianfranco Laureano e l’artista Emanuele Bimbi, con la moderazione del giornalista Emanuele Chesi, capo servizio del Resti del Carlino Cronaca di Cesena.

Hanno preso parte al convegno anche l’artista Erich Turroni, l’attore Roberto Mercatini e i Musicanti di San Crispino, che hanno vivacizzato l'evento togliendoli la patina accademica e conferendogli la fisionomia dell'happening. L’organizzazione dell’evento è curata da Roberta Fabbri e Marisa Zattini, autrici di due suggestivi interventi. Tra il pubblico circa 200 persone, anche il sindaco Paolo Lucchi e il presidente della Camera di Commercio Alberto Zambianchi e il cavalier Davide Trevisani, che hanno molto apprezzato il messaggio diffuso.

"Il nostro obiettivo - rimarca il presidente Confcommercio Patrignani - è di proporre nel tempo, a cadenza periodica, eventi come quello di sabato in cui si fondono arte, cultura ed economia. Il primo appuntamento ha volutamente enfatizzato il metodo, mentre nelle prossime occasioni si tratta di scendere nel merito. C'è bisogno di iniziative in cui economia ed arte marcino a braccetto per valorizzare la città, gli artisti e gli imprenditori in una logica unitaria. E' proprio nelle fasi di crisi che bisogna rilanciare volando alto e Confcommercio ha ancora una volta ribadito il suo impegno: nel 2012 avevamo proposto alla città alla Galleria d'arte comunale una mostra di foto d'epoca sulla Cesena del passato e sul ruolo delle botteghe del commercio, elemento di coesione e di cultura sociale e urbana".

"Inoltre in questi anni abbiamo promosso alcune iniziative d'arte e abbiamo creato dentro la sede associativa uno spazio per le mostre che si armonizza con i luoghi di lavoro e che trasmette una immagine aperta e innovativa della associazione - continua Patrignani -. Ora siamo molto soddisfatti dell'eco che il convegno ha avuto - chiude Patrignani - del fatto che imprenditori eccellenti come i nostri ospiti abbiano condiviso la filosofia del nostro impegno. Ciò su cui si deve lavorare è creare un progetto di crescita economica e culturale attraverso un gioco di squadra di cui vogliamo essere partecipi e che valorizzi appieno Cesena città turistica e tutto il territorio. La sfida è lanciata"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valorizzare Cesena, la ricetta di Confcommercio: "Fondere arte, cultura ed economia"
CesenaToday è in caricamento