Economia

Valle del Savio, gli Stati Generali del Turismo con Davide Cassani

Apriranno i lavori Augusto Patrignani, presidente Confcommercio cesenate e Francesco Moncelsi, direttore generale Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna

Sarà il nuovo presidente dell'Apt dell'Emilia Romagna a capitanare  a Bagno di Romagna gli Stati Generali del turismo montano che si tengono lunedì  alle 17 con l'evento “Valle delSavio valle delle emozioni” in piazza Ricasoli, promosso da Confcommercio cesenate. Apriranno i lavori Augusto Patrignani, presidente Confcommercio cesenate e Francesco Moncelsi, direttore generale Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna, partner dell'iniziativa.

“La presenza di Cassani ci inorgoglisce – rimarca il presidente cesenate Augusto Patrignani -. Crediamo possa fare bene per il turismo regionale e lo aiuterà. Dobbiamo fare sistema ed essere come una squadra ciclistica in cui contano tutti, dal gregario al capitano. Vogliamo rilanciare il  turismo montano, in particolare quello della Valle del Savio, dalle mille attrattive: ambientali, sportive, enogastronomiche, termali dove da anni stiamo puntando per la sua connotazione come valle dei laghi anche attraverso il recupero del lago di Quarto, ciliegina sulla torta di una offerta veramente variegata e allettante.Il turismo senza emozioni non può esistere e noi vogliamo che la Valle del Savio possa farne nascere sempre di più nuove e stimolanti. Parteciperanno alla nostra tavola rotonda parlamentari locali, sindaci, amministratori, imprenditori, rappresentanti dei settori. Confcommercio vuole fare sistema, abbiamo scelto una coralità di interlocutori perché i grandi traguardi si ottengono solo con il gioco di squadra ”.

“Vogliamo mettere a sistema – rimarcano il presidente Confcommercio Valle Savio Emiliano Rossi e il vicepresidente Giuseppe Crociani - un progetto di caratterizzazione della Valle del Savio come territorio delle emozioni, collegato agli altri centri turistici provinciali e romagnoli. In questo territorio stanno sorgendo importanti iniziative di privati del settore ricettivo, termale, imprenditoriale in senso lato di valorizzazione del territorio che vanno sostenute, così come è importante intercettare finanziamenti per concretizzare alcuni progetti di rilancio ambientale ed economico delle bellezze della Valsavio". 

“Ma per realizzare gli obiettivi che ci prefiguriamo, serve l’appoggio della buona politica ai privati – sottolinea ancora Patrignani -  di qui il coinvolgimento, oltre ai sindaci e agli amministratori locali nostri primi referenti, dei parlamentari locali di Romagna ai quali chiediamo di aiutarci a concretizzare i nostri progetti e a inserirli nei circuiti virtuosi dei finanziamenti per poterli tradurre in atto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valle del Savio, gli Stati Generali del Turismo con Davide Cassani

CesenaToday è in caricamento