menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turismo e grandi eventi la Riviera Romagna si promuove a Bolzano, Brescia e Perugia

Gli incontri saranno l’occasione per presentare l’offerta turistica della riviera romagnola ad associazioni sportive, realtà che operano per il turismo della terza età, dopolavori, Cral, e giornalisti.

L’Unione di Prodotto Costa insieme a 15 Club di Prodotto che riuniscono gli operatori turistici della riviera, presenta l’offerta turistica dell’Emilia Romagna alle associazioni del turismo organizzato di Trentino, Lombardia e Umbria. L’appuntamento è fissato per l’11 e il 12 novembre a Bolzano e Brescia, e il 19 novembre a Perugia. Gli incontri saranno l’occasione per presentare l’offerta turistica della riviera romagnola ad associazioni sportive, realtà che operano per il turismo della terza età, dopolavori, Cral, e giornalisti.

Sono 15 i Club di Prodotto aderenti all’Unione di Prodotto Costa che hanno raccolto l’invito e prenderanno parte all’iniziativa presentando la propria offerta turistica. Costa Hotels e Promhotels di Riccione, Itermar di Cattolica, Montanari Tour, Turisminsieme e Promozione Alberghiera di Rimini, Larus Viaggi della Riviera di Comacchio, Vacanza Attiva, Zadina srl e Arcadia Viaggi di Cesenatico, Società Gestione Campeggi per le Spiagge di Ravenna, Cooperativa di Servizi Sabrin di Gatteo, Club del Sole di Forlì, Ias Tourist di Cervia e San Marino Viaggi e Vacanze della Repubblica di San Marino.

L’offerta commerciale dei 15 Club di Prodotto sarà affiancata dalla promozione dei prodotti enogastronomici del territorio proprio a pochi giorni dalla proclamazione della piadina romagnola a prodotto IGP che, insieme al riconoscimento ottenuto anche dalla salama da sugo di ferrara, fa salire a 41 i prodotti a marchio DOP - IGP dell’Emilia Romagna. Data l’occasione, agli incontri saranno presenti anche le sfogline che con la piadina appena fatta prenderanno per la gola gli operatori con un vero e proprio tocco di Romagna.

Le serate saranno, inoltre, l’occasione per presentare in anteprima i grandi eventi che caratterizzeranno la Riviera Adriatica dell’Emilia Romagna nel 2015: “La Notte Rosa”, in programma per venerdì 3 luglio, il “Festival dei Bambini”, giunto alla seconda edizione, si terrà dal 13 al 20 giugno e i “Riviera Beach Games” con il culmine di eventi sportivi concentrati dal 31 luglio al 2 agosto.

“La riconferma delle tre serate che come ogni anno sono dedicate al turismo organizzato  - commentano il presidente dell’Unione di Prodotto Costa, Andrea Corsini e il coordinatore Antonio Carasso – sono fondamentali in quanto consentono di mettere in relazione l’offerta dei nostri operatori turistici con i referenti del turismo organizzato di altre regioni”. “Questi incontri, arricchiti con l’offerta enogastronomica regionale e l’anteprima dei grandi eventi che caratterizzeranno la nostra costa durante l’estate, sono occasioni preziose per gli operatori turistici dell’Emilia Romagna”.

“Queste serate promosse dall’Unione Prodotto Costa – continuano Corsini e Carasso - rappresentano una vetrina per le eccellenze enogastronomiche, che incidono profondamente nelle scelte dei turisti. Intendiamo sfruttare l’opportunità di promuovere le produzioni tipiche emiliano-romagnole, molte delle quali rappresentano il meglio del Made in Italy nel mondo, anche in chiave di Expo 2015. Sono un patrimonio economico e anche di conservazione delle tradizioni popolari e delle caratteristiche rurali di un vasto territorio che abbraccia Costa, Delta del Po, Appennino. Queste serate sono dedicate al turismo organizzato che ha un peso sempre maggiore nella veicolazione della scelta della località dove trascorrere le vacanze”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento