rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Turismo

Turismo, l’Emilia Romagna a Dubai all’Arabian Travel Market: Motor Valley, Città d’Arte e Castelli

"L’Atm di Dubai rappresenta per la Regione - sottolinea l’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini - un’importante occasione di promozione dei suoi prodotti turistici più prestigiosi e di richiamo internazionale"

La Motor Valley dell’Emilia Romagna, assieme all’offerta di vacanza delle Città D’Arte e dei Castelli della Regione, “in vetrina” a Dubai in occasione del più importante appuntamento fieristico per l’industria del turismo inbound e outbound del Medio Oriente. Da lunedì a giovedì prossimo le tre Destinazioni Turistiche dell'Emilia-Romagna (Visit Emilia, Territorio Turistico Bologna-Modena e Visit Romagna) - rappresentate da 6 operatori emiliano romagnoli (tra cui la True Italy Experience con sede a Cesena), voleranno a Dubai all’ATM  (Arabian Travel Market) (Travel & Tourism Trade Show Dubai Arabian Travel Market), per promuovere ad un pool di hosted buyer provenienti dai Paesi mediorientali e asiatici il Distretto della Motor Valley (https://motorvalley.it/) e i prodotti Città d’Arte e Castelli (Castelli Emilia-Romagna).

Le 6 aziende incoming regionali, coordinate da Apt Servizi Emilia-Romagna, saranno ospitate in uno stand di 30 metri quadrati collocato in area Enit/Italia (insieme a Veneto, Lazio, Repubblica di San Marino, Bresciatourism e altri 20 operatori privati), personalizzato con immagini delle eccellenze regionali.
APT Servizi Emilia-Romagna, in collaborazione con l’agenzia di marketing e comunicazione Aviareps con sede a Dubai, ha messo in campo una serie di incontri one-to-one con 24 tour operator selezionati, interessati a conoscere l'offerta dell'Emilia-Romagna. I business meetings, ciascuno della durata di circa 30 minuti, si svolgeranno nei 4 giorni di fiera presso lo stand dell'Emilia-Romagna dove i buyer incontreranno le 6 aziende incoming emiliano-romagnole.
La fiera proseguirà in modalità virtuale martedì 17 e mercoledì 18 maggio con altri incontri tra i seller regionali e i buyer accreditati all’Atm. 

La kermesse sarà preceduta domenica da un evento di Networking organizzato da Enit all’Adress Fountain View Hotel Dubai, dove i 6 operatori incoming regionali incontreranno circa 60 buyer internazionali (selezionati da Reeds Exhibitions - ente organizzatore di ATM Dubai) - provenienti da UAE (Emirati Arabi Uniti), India, Kuwait, Ksa (Arabia Saudita), Pakistan e Qatar, con l’obiettivo di fare una prima presentazione della loro offerta turistica, per poi approfondire e consolidare i rapporti commerciali in fiera. In fiera sarà presente l’Assessore al Turismo Andrea Corsini che incontrerà 3 testate giornalistiche locali a diffusione internazionale (appuntamenti organizzati da Apt Servizi in collaborazione con l'agenzia di marketing e comunicazione Aviareps, con sede anche a Dubai) selezionate per l’interesse verso l’italian lifestyle e verso i brand luxury: Sabq Online Newspaper (www.sabq.org), quotidiano online in lingua araba con una sezione dedicata al turismo, con una copertura di quasi 75 milioni di lettori; Gulf Today (www.gulftoday.ae), quotidiano in lingua inglese con sede negli Emirati Arabi Uniti, con quasi 288 mila lettori online e una tiratura di 173.200 mila copie e Concierge Magazine (www.myconcierge.com), rivista trimestrale distribuita nelle camere degli hotel a cinque stelle di Dubai, Abu Dhabi, Ajman e Ras Al Khaimah, con quasi 288 mila lettori online e una tiratura di 80 mila copie. 

"L’Atm di Dubai rappresenta per la Regione - sottolinea l’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini - un’importante occasione di promozione dei suoi prodotti turistici più prestigiosi e di richiamo internazionale, rivolti ad una clientela luxury con alto potere di spesa. La nostra Motor Valley, così come le atmosfere delle Città d’Arte e dei Castelli lungo la millenaria Via Emilia, incarnano al meglio quel “Made in Italy” e quella “Dolce Vita” che sono tra i valori del nostro Paese più ammirati -ed imitati- nel mondo. Dubai è già stata un’importante vetrina per la Regione con l’Expo, ora torniamo nella città più popolosa degli Emirati Arabi per incontrare tanti buyer interessati alle nostre proposte di vacanza più esclusive". L’assessore presenzierà anche all'evento di Networking di domenica 8, dove porterà il suo saluto ufficiale ai partecipanti, dopo il discorso di apertura del presidente Enit, Giorgio Palmucci. 

La partecipazione regionale alla prestigiosa kermesse punterà sul fascino e sull’interesse per i prodotti di lusso “Made in Italy” e per la “cultural experience” nel Belpaese da parte dei turisti mediorientali e asiatici con alta capacità di spesa. In tal senso, l’Emilia Romagna ha tante carte da giocare, dal Distretto della Motor Valley - con brand conosciuti in tutto il mondo quali Ferrari, Lamborghini, Maserati, Dallara, Pagani e Ducati, 4 Autodromi Internazionali, 13 musei e 18 collezioni private - alla ricca offerta di “arte e cultura”, con ben 15 riconoscimenti Unesco. Lungo la Via Emilia, si incontrano città d’arte come Bologna, dichiarata nel 2021 la "Città dei Portici" Unesco (ben 100 km di portici), nuovo riconoscimento che si somma a quello ricevuto nel 2006 come Città Creativa della Musica Unesco. Senza contare Parma, Capitale Italiana della Cultura nel 2020+21, Modena Città Creativa Media Arts, Ferrara città d’arte Unesco, Ravenna, patria del mosaico riconosciuto Patrimonio dell’Umanità e poi Rimini, Capitale della Signoria dei Malatesta. La regione vanta anche realtà uniche al mondo che custodiscono tesori come la rete di Castelli Emilia-Romagna (Castelli Emilia-Romagna) disseminati da Piacenza a Rimini, tra cui quelli del Ducato tra Parma, Piacenza e Reggio Emilia, i Castelli della Grancontessa Matilde di Canossa e le fortezze in Valmarecchia, sulle colline romagnole. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, l’Emilia Romagna a Dubai all’Arabian Travel Market: Motor Valley, Città d’Arte e Castelli

CesenaToday è in caricamento