Il tribunale respinge l'accordo di ristrutturazione del debito di Trevi: "Andremo in Appello"

Fumata nera per la cesenate Trevi. Il Tribunale di Forlì ha rigettato l’omologazione dell’accordo di ristrutturazione raggiunto fra il gruppo Trevi e i creditori

Fumata nera per la cesenate Trevi. Il Tribunale di Forlì ha rigettato l’omologazione dell’accordo di ristrutturazione raggiunto fra il gruppo Trevi e i creditori ai sensi dell’articolo 182-bis della legge fallimentare presentato dalla società e dalle controllate Trevi e Soilmec. Il provvedimento è giunto vvenerdì. Lo comunica Trevi - Finanziaria Industriale. La società, si spiega in una nota, "ritiene del tutto errato, nei presupposti di fatto e diritto, il provvedimento del Tribunale di Forlì e proporrà tempestivamente reclamo alla Corte di Appello di Bologna".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una passione grande per il Cesena, Savignano piange il suo barista: "Un tifoso vero"

  • Sospetta overdose, un 41enne trovato senza vita in un casolare di campagna

  • Violento scontro tra l'utilitaria e il camion, una ferita grave sull'E45

  • Autoerotismo in giro per la città: 15enne nei guai, diverse donne spaventate

  • Schianto tra due auto in galleria nel cantiere in E45: un ferito grave

  • Scontro all'incrocio, un'auto si cappotta e l'altra finisce contro il palo: tre feriti

Torna su
CesenaToday è in caricamento