menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trevi si aggiudica una nuova commessa in Egitto da 75 milioni di euro

La commessa si riferisce principalmente a opere infrastrutturali nel settore dei trasporti considerate strategiche per lo sviluppo del Paese. Il contratto prevede più specificatamente l'esecuzione di diaframmi strutturali, una delle tecnologie più sviluppate del Gruppo

La divisione Trevi, in aggiunta alle commesse che sono ordinariamente acquisite, si è aggiudicata una nuova ed importante commessa in Egitto per un valore complessivo di circa 75 milioni di euro. La commessa si riferisce principalmente a opere infrastrutturali nel settore dei trasporti considerate strategiche per lo sviluppo del Paese. Il contratto prevede più specificatamente l’esecuzione di diaframmi strutturali, una delle tecnologie più sviluppate del Gruppo.

I diaframmi strutturali in cemento armato sono muri costruiti nel sottosuolo a partire dalla superficie, e utilizzati come supporto di scavo, elemento di fondazione o in qualità di struttura di contenimento per il flusso d'acque sotterranee. I diaframmi rivestono una parte importante nei lavori di costruzione in sotterraneo, anche perché possono essere costruiti con un grado di disturbo relativamente esiguo nelle aree circostanti. Il progetto sarà eseguito da Trevi in Joint Venture con una delle più importanti società internazionali con avvio immediato delle opere a seguito del pagamento degli anticipi contrattuali ammontanti al 15% del valore del contratto. L’amministratore delegato della Divisone Trevi, Stefano Trevisani ha dichiarato: “La recente acquisizione della divisione Trevi conferma l’elevato potenziale di sviluppo del core business. Dopo le recenti acquisizioni registrate nel corso del primo trimestre la divisione Trevi si conferma leader nell’esecuzione di progetti infrastrutturali in aree di nostro storico interesse. Continua così una dinamicità particolarmente accentuata in questo settore ed il portafoglio ordini si arricchisce di nuove ed importanti commesse che rappresentano la base dello sviluppo futuro del business".

"L’aggiudicazione di questa commessa da parte del Gruppo Trevi rappresenta un fattore di particolare successo in quanto le soluzioni adottate sono tra le più avanzate del settore. Il mercato delle infrastrutture nel suo complesso continua a dimostrarsi molto interessante e sono previsti ulteriori progetti di opere civili. Rimaniamo ben posizionati sia geograficamente che commercialmente per incrementare il volume del nostro business e per fornire maggiore valore aggiunto alla società”, conclude Trevisani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento