menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trevi alla conquista di Qatar, Kuwait, Arabia Saudita, Oman e Dubai

I lavori prevedono in particolare la realizzazione di diaframmi di contenimento per la realizzazione di infrastrutture nonché la messa in opera di pali attraverso l’utilizzo delle più innovative attrezzature per fondazioni speciali prodotte da Soilmec.

La divisione Trevi, specializzata nei servizi di ingegneria del sottosuolo, si è aggiudicata nuove commesse in diversi Paesi del Medio Oriente per un valore complessivo di circa 100 milioni di dollari. L'azienda eseguirà opere civili e di fondazioni speciali di progetti infrastrutturali in Qatar, Kuwait, Arabia Saudita, Oman e Dubai. I lavori prevedono in particolare la realizzazione di diaframmi di contenimento per la realizzazione di infrastrutture nonché la messa in opera di pali attraverso l’utilizzo delle più innovative attrezzature per fondazioni speciali prodotte da Soilmec.

“Il Gruppo - afferma l'amministratore delegato Stefano Trevisani - continua ad acquisire nuovi ordini nell’area del Medio Oriente confermando una crescente richiesta dei lavori di fondazioni speciali per infrastrutture del settore trasporti con primarie imprese internazionali tra le quali si evidenziano alcune delle maggiori imprese coreane. I segnali del mercato infrastrutturale sono positivi e rimaniamo ben focalizzati nella raccolta di nuovi ordini ad alto valore aggiunto per la società”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento