rotate-mobile
Economia

Trevi, ecco gli 11 del nuovo cda: entrano due Trevisani. Rumors confermati con Caselli ad

L'assemblea degli azionisti del colosso cesenate delle costruzioni, sancisce formalmente la pace con la famiglia Trevisani

Non ci sono state sorprese, dall'assemblea di Trevi, che si è svolta lunedì pomeriggio, è arrivato il via libera al nuovo cda e agli ultimi due bilanci. L'appuntamento degli azionisti del colosso cesenate delle costruzioni, sancisce formalmente la pace con la famiglia Trevisani, ed è stata votata la lista presentata dai soci Fsi (Cdp) e Polaris.

Secondo le attese, la presidenza va a Luca D'Agnese, indicato da Cdp per l'incarico, e Giuseppe Caselli, ingegnere meccanico di Saipem, è stato nominato amministratore delegato.

Sono 11 i componenti del nuovo consiglio d'amministrazione, nominato per il triennio 2019-2021. Nel board entrano inoltre due esponenti della famiglia Trevisani, Cesare e Stefano. Gli altri consiglieri sono Cristina Finocchi Mahne, Luca D'Agnese, Luca Caviglia, Alessandro Piccioni, Sergio Iasi, Giuseppe Caselli, Rita Rolli, Marta Dassù ed Elisabetta Oliveri. Per Davide Trevisani che 62 anni fa fondò l'azienda, la nomina di presidente onorario. Sono stati quindi confermati i rumors, con il superamento anche formale del conflitto tra la famiglia Trevisani e i soci dell'azienda su cui pesa il fardello di circa 700 milioni di euro di indebitamento.

Come spiega il gruppo Trevi: "L’Assemblea ha approvato il Bilancio dell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2018, che evidenzia una perdita netta di esercizio pari a Euro 90.254.804, senza apportare modifiche rispetto al progetto di bilancio approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 15 luglio 2019. Le perdite cumulate per gli esercizi 2017 e 2018 sono pari a Euro 445.519.698 generando, al 31 dicembre 2018, un patrimonio netto negativo pari a Euro 220.703.287 a fronte di un capitale sociale sottoscritto pari a Euro 82.391.632,50.  Nel corso dell’Assemblea è stato inoltre presentato il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2018, che si è chiuso con un risultato netto di pertinenza del Gruppo pari a -143,4 milioni di Euro".

"L’Assemblea ha inoltre nominato il Collegio Sindacale, nelle persone di:  Milena Teresa Motta, quale Presidente del Collegio Sindacale; Marco Vicini, quale Sindaco Effettivo;  Raffaele Ferrara, quale Sindaco Effettivo;  Mara Pierini, quale Sindaco Supplente; e Massimo Giondi, quale Sindaco Supplente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trevi, ecco gli 11 del nuovo cda: entrano due Trevisani. Rumors confermati con Caselli ad

CesenaToday è in caricamento