Tremila euro dai tagli solidali per avviare al lavoro le colleghe in Venezuela

“E’ stato emozionate e gratificante collaborare per una causa così nobile", rimarca l’acconciatore Arnaldo Francisconi, presidente Filiera Benessere Confartigianato e diretto protagonista della domenica solidale

Tremila euro raccolti, un centinaio di cesenati che hanno risposto sì all’appello di acconciatrici ed estetiste di Confartigianato per sostenere l’avviamento al lavoro di imprenditrici della bellezza a Caracas in Venezuela. E' questo il bilancio della terza edizione di “La Bellezza fa Beneficenza” tenutasi domenica al Salone Gabriella di Paola Cecchetti in via Serraglio a Cesena e che si completerà domenica  il 26 novembre, sempre nello stesso orario, nel salone di Carla Amaducci a Cesenatico in via Leonardo da Vinci.

Il solidale team di diciassette professionisti parrucchieri ed estetiste cesenate ha prestato opera a offerta libera per sostenere il progetto “Emprendedoras de la beleza” dell'associazione venezuelana Trabajo y Persona. I partecipanti hanno assaggiato anche un buffet offerto da alcuni forni associati. Fra tagli, acconciature e trattamenti c'è stato il tempo per raccontare agli avventori clienti molto interessati la bella storia di solidarietà di adozione del lavoro a distanza.

Si iniziò tre anni fa per raccogliere fondi per aggiornare e preparare alla professione un gruppo di donne venezuelane disoccupate e in svantaggio sociale  dei quartieri più poveri di Caracas, capitale del Venezuela. Con il danaro raccolto nelle precedenti due edizioni, oltre quattro mila euro, si sono potute avviare al mestiere una cinquantina di ragazze, alcune delle quali sono divenute titolari di saloni. Partner di Confartigianato è l’associazione di solidarietà Orizzonti, impegnata in progetti di solidarietà internazionale in  Sierra Leone, Camerun, Brasile, Kenya e Venezuela, dove il punto di riferimento è Alessandro Marius, che opera a Caracas nelle zone più povere nella capitale di un paese con l’inflazione che sfiora il 2700 per cento.

“E’ stato emozionate e gratificante collaborare per  una causa così nobile - rimarca l’acconciatore Arnaldo Francisconi, presidente Filiera Benessere Confartigianato e diretto protagonista della domenica solidale, parlando a nome di tutto lo splendido team  -. Il nostro sostegno va oltre la promozione della giornata di tagli e acconciature solidali in salone e comprende anche la messa a disposizione di strumenti per chi svolge questo mestiere in Venezuela: materiale, videocassette, videoconferenze a sulle più moderne tecniche di acconciatura. Negli anni è nata una bella amicizia con Alexandro Marius che ci fidelizza ancor più alla causa, che vuole essere anche un tributo alla bellezza e alla dignità del nostro lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento