Tra ottobre e dicembre oltre 400 milioni di euro per gli agricoltori

Circa 160 milioni di euro erogati a 45.500 agricoltori emiliano-romagnoli. È la cifra con la quale sarà pagato il 50% della Domanda unica 2013, come autorizzato dalla Commissione Ue nell’ambito della Politica agricola comunitaria.

Circa 160 milioni di euro erogati a 45.500 agricoltori emiliano-romagnoli. È la cifra con la quale sarà pagato il 50% della Domanda unica 2013, come autorizzato dalla Commissione Ue nell’ambito della Politica agricola comunitaria. "I pagamenti dell’anticipo della Domanda unica sono iniziati mercoledì scorso – spiega il consigliere regionale Pd, Tiziano Alessandrini, vice presidente della commissione Politiche economiche -, in anticipo rispetto alla scadenza dell’Unione europea, fissata al primo dicembre. Si tratta di un provvedimento importante, perché permette di dare una boccata di ossigeno alle aziende agricole».

Agrea, l’Agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura, prevede di completare le operazioni - relative a titoli ordinari, speciali e articolo 68 “a superficie” - entro la fine del mese di ottobre. Le risorse in arrivo sono al netto della trattenuta (modulazione) del 10% applicata sulla fascia di pagamento da 5 mila a 300 mila euro e del 14% su importi superiori a 300 mila euro.

«L’anticipo è il primo di una serie di pagamenti che tra ottobre e dicembre porteranno ad erogare oltre 400 milioni di euro di aiuti e premi – conclude Alessandrini -. In novembre sarà erogato l’anticipo degli aiuti e dei premi delle domande relative alle misure agro-ambientali del Programma di sviluppo rurale, per un importo di circa 30 milioni di euro e, a partire da dicembre, è in calendario il saldo della Domanda unica 2013 per un importo di ulteriori 160 milioni di euro; delle domande delle misure agro-ambientali prive di “anomalie” e di alcune misure ad investimento del Psr per un importo di circa 20 milioni di euro».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto auto-scooter sulla via Emilia: grave una donna sbalzata contro il parabrezza

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Ospedale Bufalini, nuovo riconoscimento internazionale per la Neurochirurgia

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Boato nella notte, la banda del bancomat fa saltare lo sportello automatico

  • Pago e Rice tra gli attori, parte "Dittatura last minute": viaggio nella Romania di Ceausescu

Torna su
CesenaToday è in caricamento