Venerdì, 30 Luglio 2021
Economia

Temporale notturno, Confagricoltura: "Non si segnalano danni evidenti alle colture"

Il temporale della notte ha portato graupel in pianura e neve anche in bassa quota

Il temporale nel mezzo di una notte ancora invernale non ha causato danni evidenti alle colture. "Il fenomeno - commenta il presidente di Confagricoltura di Forlì-Cesena e di Rimini, Carlo Carli - dimostra ancora una volta quanto marzo possa essere variabile e quanto gli imprenditori agricoli non abbiamo mai certezze dal punto di vista del meteo. Come dico spesso, noi siamo imprenditori che lavorano senza un tetto sulla testa e quindi molto più di altri siamo soggetti alle bizzarrie del tempo. Quanto ai fenomeni della notte appena trascorsa non si segnalano al momento danni evidenti alle colture, ma i prossimi giorni sono da tenere particolarmente monitorati, perché potrebbero esserci, ci auguriamo ovviamente di no, ghiacciate".

"Il fenomeno in particolare ha visto un nucleo temporalesco tipicamente estivo in discesa da nord - prosegue Carli -. Ha lambito prima il forlivese, per poi concentrarsi sul cesenate. In particolare, è stata colpita la zona nord ed est della città, per proseguire in direzione Savignano e Gambettola. Si segnala dapprima grandine di piccole dimensioni poi graupeln (in meteorologia la neve tonda o neve granulosa friabile o grandine molle o anche pallottoline di neve è una precipitazione atmosferica solida, costituita da palline di ghiaccio), per poi diventare totalmente neve sull’appennino. Al momento non è possibile quantificare i danni, che appaiono lievi, ma sicuramente nei prossimi giorni occorrerà monitorare molto e bene l’andamento delle temperature notturne. Ci riserviamo di valutare e quantificare i danni alla colture nei prossimi giorni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Temporale notturno, Confagricoltura: "Non si segnalano danni evidenti alle colture"

CesenaToday è in caricamento