Technogym col vento in poppa: tanta ricerca e innovazione, il fatturato cresce del 7,7%

Il Consiglio di Amministrazione di Technogym, il colosso cesenate per le attrezzature per il fitness e lo sport e attiva nel più ampio settore del Wellness, ha approvato mercoledì il bilancio consolidato

Il Consiglio di Amministrazione di Technogym, il colosso cesenate per le attrezzature per il fitness e lo sport e attiva nel più ampio settore del Wellness, ha approvato mercoledì il bilancio consolidato e il progetto di bilancio relativo all’esercizio 2017. L'azienda cesenate chiude il 2017 con fatturato in crescita del 7,7% rispetto al precedente esercizio. Particolarmente significative le crescite in mercati strategici come la Cina (+30%) e gli Stati Uniti (+20%). L’EBITDA si attesta a 120,2 milioni di euro, un incremento più che proporzionale alla crescita dei ricavi, oltre che in miglioramento di oltre il 20% rispetto all’importante risultato di 100 milioni già registrato nel 2016, supera il 20% di incidenza sul fatturato.  

L’indebitamento finanziario netto segna un significativo miglioramento di oltre 36 milioni grazie alla generazione di cassa registrata nel periodo che ha consentito di sostenere importanti investimenti in ricerca e sviluppo. Sul fronte dell’innovazione di prodotto il 2017 è stato un anno estremamente ricco di novità sia sul fronte dei nuovi prodotti sia per quanto riguarda l’ecosistema ed i servizi digitali. Nel corso del 2017, Technogym ha lanciato infatti nuovi prodotti come “Skillrow”, il nuovo vogatore digitale e “Skillrun”, l’innovativo tapis roulant in grado di offrire allenamenti cardio e di potenza in un’unica soluzione. Assieme a “Skillmill”, già lanciato nel 2016, i due nuovi prodotti ampliano la linea Skill, rivolta al settore dell’athletic training in grande crescita in tutto il mondo. 

Sul fronte dell’innovazione si conferma la leadership di Technogym sulle soluzioni digitali, con la piattaforma digitale Mywellness, lanciata nel 2012, che rappresenta il punto di riferimento nel settore; nel 2017 come prima azienda nel settore del fitness Technogym ha lanciato la compatibilità fra Apple Watch ed i propri prodotti cardio durante eventi congiunti con Apple in Australia, Stati Uniti, Cina e Regno Unito. Oggi l’azienda vanta sul mercato la presenza di oltre 5.000 prodotti già connessi con Apple Watch.

Andamento dei ricavi nel 2017

Dopo le rilevanti crescite degli anni precedenti, nel 2017 Technogym continua a crescere. I ricavi del 2017 sono in aumento in tutte le aree geografiche. In particolare, dopo un 2016 di crescita a doppia cifra, anche nel 2017 si confermano risultati significativi in Nord America (+13,3%), grazie al dato degli Stati Uniti (+20%), che testimonia l’interesse da parte dei più importanti operatori per la soluzione wellness Technogym. In crescita a doppia cifra anche le regioni Asia Pacific (+10%), trainata dalla Cina (+30%), e Sud America (+26%), in ulteriore progresso rispetto al forte aumento registrato nel 2016.  

Il commento di Nerio Alessandri

Così commenta Nerio Alessandri, presidente e amministratore delegato: “Technogym ha chiuso anche il 2017 con una solida performance delle vendite a livello globale. In particolare siamo soddisfatti dei risultati di crescita a doppia cifra in aree strategiche per il nostro sviluppo futuro come Cina e Stati Uniti. Sul fronte dei profitti, a nome di tutta la squadra. Technogym conferma la propria leadership anche sulle soluzioni digitali; la nostra piattaforma Mywellness, basata su cloud e tecnologie IoT, lanciata nel 2012 rappresenta oggi il punto di riferimento nel settore del “Connected Wellness” ed oggi vede circa 15.000 centri fitness e wellness connessi e oltre 10 milioni di utenti che utilizzano le nostre soluzioni digitali su un totale di 40 milioni di persone che si allenano con Technogym nel mondo, ogni giorno. A conferma di tale leadership, nel 2017 Technogym è stato il primo player di settore ad implementare la connettività fra i propri prodotti e Apple Watch e ad oggi la funzionalità è già attiva su circa 5.000 prodotti Technogym nel mondo”. 

Ed ancora: “Il 2018 si è aperto con la nostra settima Olimpiade, Technogym è stata infatti fornitore ufficiale delle Olimpiadi Invernali in Corea. Infine, la scorsa settimana, a San Diego, nell’ambito della fiera di riferimento di settore abbiamo effettuato una preview, riservata ai principali operatori di settore internazionali, di Skillbike – la bike progettata per il settore del performance training, grado di portare in palestra l’esperienza del ciclismo su strada, del triathlon o della mountain bike - che sarà lanciata anche sul mercato europeo nelle prossime settimane”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento