Techne chiude il 2011 in attivo di 16mila euro

Techne, l’ente di formazione professionale di proprietà del Comune di Forlì e del Comune di Cesena, ha chiuso il suo bilancio 2011 in attivo di 16.029 euro

Techne, l’ente di formazione professionale di proprietà del Comune di Forlì e del Comune di Cesena, ha chiuso il suo bilancio 2011 in attivo di 16.029 euro, con un valore della produzione superiore ai 2 milioni e 300mila euro, confermando una solidità economica già dimostrata negli anni precedenti. Nelle due sedi, una a Forlì e una a Cesena, si realizzano quotidiamamente percorsi di formazione e accompagnamento al lavoro, rivolti a disoccupati e occupati, che vanno dall’estetica, al socio-sanitario, alle nuove tecnologie, all’ambiente fino a corsi di aggiornamento per gli enti locali, percorsi in obbligo formativo e percorsi di inserimento lavorativo rivolti a soggetti svantaggiati.

Nel 2011 la partecipata ha visto il coinvolgimento di circa 1500 persone che hanno frequentato corsi di qualifica, di specializzazione, di aggiornamento, percorsi di alta formazione, che hanno usufruito di attività di consulenza e partecipato ad attività laboratoriali di inserimento lavorativo. E’ però nell’area dello svantaggio sociale che Techne connota maggiormente la sua specializzazione e spende le sue principali risorse in termini di investimento. Unica agenzia formativa pubblica della provincia ha una forte mission sociale che si esplicita nell’attivazione di interventi formativi e di inserimento lavorativo rivolti a soggetti svantaggiati.  Techne, in tal senso, si occupa della formazione professionale prima e dell’inserimento lavorativo poi, di giovani e adulti disabili, (ex)-detenuti, (ex)-tossicodpendenti, di “nuovi poveri” e di altre categorie svantaggiate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Crediamo fermamente che gli inserimenti lavorativi di persone svantaggiate –sottolinea Lia Benvenuti, direttore generale di Techne - siano possibili solo qualora si trovino aziende sensibili a tali temi e con una spiccata responsabilità sociale”. Un investimento questo che nel 2011 ha visto l’ente impegnato in azioni di forte sensibilizzazione verso le aziende con importanti momenti di premialità per le imprese più virtuose del territorio. In virtù di questa mission fortemente volta al sociale, Techne sta realizzando il suo secondo bilancio sociale per mostrare quantitativamente, qualitativamente ed in modo evidente la natura, la missione, i valori, gli obiettivi e l’attività svolta, mettendo in luce il “valore sociale” che nell’anno passato ha generato per la comunità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento