Tassa rifiuti, Confartigianato cesenate: "Seguire la strada dei Comuni che la abbassano"

Abbassare la tassa sui rifiuti alle imprese è da anni per Confartigianato cesenate la priorità

Il Centro Studi Confartigianato di Cesena monitora lo stato di applicazione della Tari, la tassa sul servizio di gestione rifiuti, pagata dalle principali categorie d’impresa nel comprensorio cesenate, che mette a disposizione degli enti locali. "Abbassare la tassa sui rifiuti alle imprese è da anni per Confartigianato cesenate la priorità e perciò conduce la giusta battaglia per il contenimento della pressione fiscale ed in particolare per l’equità della Tari nei 15 comuni del comprensorio cesenate", viene evidenziato.

"È positivo che, nonostante la scadenza per deliberare sia stata prorogata al 31 marzo - rimarca il Gruppo di Presidenza Confartigianato cesenate - che alcuni Comuni abbiano già deliberato diminuzioni della Tari. È il caso di Cesena, Cesenatico, Gambettola, Bagno di Romagna, a cui auspichiamo se si aggiungano altri Comuni. Si tratta di un’inversione di tendenza importante". Visto che quest’anno dovrà inoltre essere assegnato da Atersir l’appalto del servizio di gestione rifiuti per i prossimi 15 anni, a seguito della gara di evidenza europea, l’auspicio di Confartigianato è che si creino le condizioni per agire anche sul costo industriale del servizio, in un’ottica di efficienza e risparmio per gli utenti.

"Le nostre principali richieste ai Comuni – afferma il Gruppo di Presidenza – sono le seguenti: in previsione del servizio di ‘raccolta’ puntuale dei rifiuti, operare la scelta della Tari corrispettiva alla quantità erogata, per consentire alle imprese la deduzione dell’Iva, come hanno già scelto i Comuni del comprensorio forlivese; un’unica regolamentazione della tassa rifiuti nel comprensorio cesenate, per omogeneizzare regole e procedure; nella ripartizione dei costi del servizio, far pagare alle utenze d’impresa extra-domestiche una quota non superiore al 40%".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

Torna su
CesenaToday è in caricamento