menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Commercio: arriva lo stop alle vendite promozionali prima della stagione dei saldi

La delibera ha fatto propria la richiesta che da tempo l’associazione di categoria aveva avanzato e che era stata già recepita da altre regioni

La giunta regionale dell'Emilia Romagna ha approvato la delibera che disciplina le vendite promozionali e fissa le date d’inizio delle vendite di fine stagione. "Finalmente – commenta il direttore della Confesercenti Cesenate, Graziano Gozi - con la delibera approvata dalla Regione, si evita che le vendite promozionali finiscano per anticipare i saldi, svilendone di fatto, il loro significato più proprio che è quello di essere vendite di fine stagione, ed è inoltre un freno alla concorrenza sleale".

La delibera ha fatto propria la richiesta che da tempo l’associazione di categoria aveva avanzato e che era stata già recepita da altre regioni: le vendite promozionali di abbigliamento, calzature, biancheria intima, accessori di abbigliamento, pelletteria, non possono essere effettuate nei 30 giorni antecedenti i periodi delle vendite di fine stagione. Inoltre, viene anche uniformato l’avvio dei saldi in tutta Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento