Concorso StartCoop: Confcooperative premia le aziende vincitrici del bando

Le tre cooperative riceveranno un insieme di contributi e servizi per un controvalore di 25 mila euro

La seconda edizione del bando “StartCoop 2017” proposto da Confcooperative di Forlì-Cesena per premiare la nuova imprenditorialità cooperativa, su tredici nuove aziende in cooperazione partecipanti con ottantaquattro soci ha visto vincitrice la Cooperativa Sociale "Life", seconda e terza classificata la "Ecolam2, azienda artigiana forlivese e "Il Sogno", coop agricola di Verghereto. Le tre cooperative riceveranno un insieme di contributi e servizi per un controvalore di 25 mila euro.

In particolare i premi consistono in un contributo economico, la disponibilità di uno spazio co-working, la progettazione di un'immagine aziendale coordinata e la gestione di uno spazio dedicato sui social network, assistenza alla predisposizione dello statuto societario e nei servizi amministrativi e di controllo di gestione, nella ricerca di contributi pubblici e finanziamenti agevolati, servizi pubbli - redazionali sui quotidiani locali ed un corso di formazione per neo imprenditori. Il bando StartCoop è nato con l'obiettivo di favorire lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali valorizzando le opportunità del modello coooperativo in modo da creare occupazione nel territorio sostenendo l'economia locale.

"In questa edizione, come la precedente - ha detto Riccardo Cappelli, referente del progetto StartCoop - abbiamo visto una numerosa partecipazioni di cooperative agenti nel sociale, nell'economico, nel solidale e nel recupero di possibilità lavorative da parte di ex lavoratori. La commissione che ha verificato i progetti è composta dai rappresentanti di Bper Banca, Credito Cooperativo Romagnolo Bcc Cesena e Gatteo, Credito Cooperativo Forlivese Ravennate Imolese, oltre che da noi  e Ceseco Multifor. I vincitori sono le aziende che più di ogni altro hanno rappresentato innovazione, valenza sociale, fattibilità economica, competenze. Crediamo di esserci riusciti con queste tre dichiarate vincitrici”. "Questo premio - dice il direttore di Confcooperative di Forlì-Cesena Mirco Coriaci - racconta dell'impegno della nostra unione nel sostenere nuove imprese e nuova occupazione, nel promuovere la cooperazione cercando di individuare i bisogni di un territorio e delle persone che vi abitano. Ormai, giunti alla seconda edizione del bando, posso dire che continueremo su questa strada anche nei prossimi anni".

Vincitrice è la cooperativa sociale “Life”,con sede a Forlì, è composta da sei socie  e si occupa di progettazione, vendita di impianti di riscaldamento da fonti rinnovabili. La piazza d'onore è stata conquistata dalla cooperativa artigiana di Forlì “Ecolam”, con sette soci che svolgono attività nella lavorazione di metalli e lamiere con particolare riferimento alla lattoneria. Sono tutti ex dipendenti di un'azienda che ha chiuso per la crisi economica. Terza classificata la cooperativa agricola di Verghereto “Il Sogno” che con tre soci produce e vende piccoli frutti, nonché prodotti tipici del Fumaiolo. Si tratta di una coop di giovani  che hanno realizzato un progetto di agricoltura sociale in territorio montano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento