Si chiude la 34esima edizione del Progetto Scuola-Artigianato CNA Cesena

Hanno aderito alla a questa XXV edizione del progetto: le scuole medie di S. Giorgio e di Viale della Resistenza, coinvolgendo complessivamente un centinaio di studenti

Giovedì alle ore 10.30, nella sala Biagio Dradi Maraldi della Cassa di Risparmio di Cesena, in Via Tiberti 5, si terrà l’iniziativa conclusiva della XXV edizione del Progetto Scuola-Artigianato, promosso da CNA Cesena Val Savio, con il patrocinio del Comune di Cesena, del Distretto scolastico N° 44 e dell’Ufficio Scolastico Regionale e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena. Alla manifestazione, nel corso della quale saranno premiati i migliori lavori realizzati dagli studenti, parteciperanno il sindaco, Paolo Lucchi, il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena, Bruno Piraccini, il presidente Cna, Sandro Siboni, il responsabile Cna, Roberto Sanulli.

Per questa 25^ edizione del progetto, è stato scelto come tema la: “Rigenerazione Urbana” intesa come serie di azioni, studi, ricerche e proposte legislative, finalizzate alla trasformazione e rigenerazione degli edifici, salvaguardando l’ambiente attraverso la riduzione dell’inquinamento. “Ancora una volta i ragazzi ci hanno piacevolmente sorpreso con ottimi lavori e non è stato facile scegliere quali di questi premiare – afferma Siboni – sottolineo con soddisfazione l’interesse dimostrato dai ragazzi che, coordinati dai loro insegnanti, hanno affrontato con grande motivazione il tema proposto, cogliendo appieno il significato che abbiamo voluto dare a questa iniziativa”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il nostro progetto – conclude Siboni – parte dalla necessità di non consumare nuovo territorio e si propone, invece, di rigenerare il patrimonio edilizio più obsoleto  (quello costruito negli anni ’50 e ’60), sia residenziale che produttivo e alberghiero, anche come occasione per ridisegnare le nostre città”. Hanno aderito alla a questa XXV edizione del progetto: le scuole medie di S. Giorgio e di Viale della Resistenza, coinvolgendo complessivamente un centinaio di studenti. Nel corso della mattinata, le scuole riceveranno una borsa di studio di 400 euro e sarà assegnato un premio di 200 euro a ciascuno dei lavori premiati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento